Tutto pronto per l’apertura di Fano Geo, domani il taglio del nastro

22
2882

FANO – Saranno 42 gli espositori presenti a “Fano Geo” la manifestazione dedicata all’agricoltura più importante della provincia di Pesaro e Urbino. A completare il parco stand, le 3 associazioni Cia, Coldiretti e Confagricoltura che avranno a disposizione 5 espositori a testa per un totale di 57 postazioni.

Fano Geo, organizzato dalla Proloco di Fano, con la collaborazione della cooperativa Falcineto e il patrocinio del Comune di Fano e del consiglio Regionale delle Marche, è in grado di attirare produttori da tutta Italia anche se il 60% degli espositori sono provenienti dalla provincia, c’è anche chi, per partecipare, è stato disposto a fare quasi 500 chilometri come lo stand “Antichi Sapori” che proviene dall’Irpinia e il produttore Leonardo Metta che arriva da Canosa di Puglia.

La giornata di domani si aprirà alle 8.30 quando, circa 300 bambini delle scuole fanesi si presenteranno al Codma per passare una mattinata all’insegna della didattica. I giovani studenti potranno confrontarsi con produttori, associazioni, enti, i quali si metteranno a completa disposizione per far conoscere loro il mondo dell’agricoltura a 360 gradi. L’appuntamento più atteso dai più piccoli rimane però quello della fattoria didattica, momento che permette di fare toccare con mano alcune nozioni teoriche sul mondo agricolo e sulla fauna legata ad esso. L’edizione 2016 della Fattoria Didattica avrà a disposizione 2 piccoli pony, 2 asini, 4 maiali, 3 bovini e alcuni animali da cortile come anatre e galline. Gli addetti, spiegheranno ai bambini i ruoli che ognuno di questi animali svolgono all’interno del mondo agricolo.

L’inaugurazione ufficiale della manifestazione è in programma alle 11 quando verrà effettuato il taglio del nastro alla presenza delle autorità competenti. Come di consueto, a seguire si svolgerà la premiazione dei migliori produttori del 2016 a cura di Cia, Coldiretti e Confagricoltura. Aperti i battenti della fiera, i visitatori avranno a disposizione i 57 stand con prodotti enogastronomici, attrezzature e macchine agricole d’epoca e moderne per una full immersion completa nel mondo della lavorazione della terra.

A fare da contorno all’area espositiva, diverse attività e iniziative come il “Mondo dei Rapaci”, dimostrazione di volo delle specie del territorio, “Gli antichi mestieri”, dimostrazione di vecchie attività agricole ormai perse nel tempo, fino ad arrivare alle dimostrazioni equestri, novità assoluta della manifestazione. L’iniziativa sarà curata dagli esperti della Federazione Italiana Turismo Equestre Trec, in collaborazione con il Circolo Ippico Metauro.

“Siamo pronti a dare il via alla XXVIII edizione di questa importante manifestazione – ha commentato il presidente della Proloco Fano, Etienn Lucarelli -. Il mio invito va a tutti i fanesi, adulti e bambini, di venirci a trovare al Codma. Fano Geo non è solo una normale manifestazione dedicata all’agricoltura, ma è anche un modo per conoscere ed apprezzare a 360 gradi uno dei settori che ha contribuito allo sviluppo e alla crescita economica della città”.

FANO GEO 2

22 COMMENTS

Rispondi