Truffa un anziano con il sistema del finto incidente al figlio: arrestato

0
3257

La polizia di Ascoli Piceno ha arrestato Gennaro Trematerra, napoletano di 50 anni, sorpreso mentre si allontanava dall’abitazione di un ultranovantenne appena truffato. Nella sua auto è stata rinvenuta una scatola di latta per caramelle piena di gioielli d’oro della vittima. L’anziano, subito ascoltato dagli agenti, ha raccontato che in mattinata era stato contattato al telefono da un sedicente avvocato Rossi di San Benedetto del Tronto, il quale gli comunicava che il figlio aveva provocato un grave incidente e che erano insieme nella caserma dei carabinieri di Grottammare; l’anziano avrebbe dovuto consegnare 5.000 euro perché il figlio venisse lasciato libero. La vittima ha spiegato che non era in grado di recarsi in caserma e il truffatore, allora, è andato direttamente a casa sua. L’anziano, preoccupato per le sorti del figlio, è andato in camera e ha consegnato tutti i suoi averi: 400 euro in contanti e i gioielli. Trematerra è stato bloccato dopo dopo. Le indagini proseguono per capire se abbia messo a segno altre truffe nella zona. L’uomo è finito in carcere anche in esecuzione di una misura cautelare del Gip del Tribunale di Forlì, sempre per una serie di truffe ad anziani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here