Tragedia di Natale a Acqualagna. Muore soffocato dal fumo

0
5826

ACQUALAGNA (PESARO URBINO) – Un uomo di 49 anni è morto nella notte di Natale soffocato dal fumo causato da un incendio ‘lento’ che si è sviluppato nel suo appartamento in via Roma ad Acqualagna. L’uomo si era addormentato su un divano vicino al caminetto da cui probabilmente si è sprigionata una scintilla che ha colpito la coperta con cui il 49enne si era avvolto. Probabilmente per via delle finestre chiuse, le fiamme non sono divampate, ma il fumo ha riempito la stanza. L’allarme è stato lanciato dal 118, che ha chiamato i vigili del fuoco. Potrebbe essere stata la stessa vittima, ormai in stato di semi-incoscienza a chiamare i sanitari, che però potrebbero essere stati allertati da qualche dispositivo salvavita. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno notato il fumo che filtrava sotto la porta d’ingresso e dentro le pareti annerite e i mobili danneggiati, mentre la legna nel camino bruciava ancora lentamente. Per il 49enne però non c’era più nulla da fare. Del caso si occupano anche i carabinieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here