Terme di Carignano, Pollegioni (Nuova Fano): “Il Sindaco faccia chiarezza”

0
152
FANO – “Abbiamo letto attentamente le dichiarazioni dell’Avvocato Maurizio Natali, figura di riferimento del gruppo acquirente “Romani”, e mi sembra abbia le idee chiare riguardo alla destinazione del terreno acquistato. Ora però il Sindaco Massimo Seri faccia chiarezza.
A quanto pare i luoghi che un tempo erano conosciuti come le Terme di Carignano saranno abitati da una clinica privata estetica, piscine termali, un parco ben illuminato e una struttura per eventi e banchetti, al posto della vecchia palazzina Termale, il tutto coronato da un Hotel a cinque stelle.
Dalle dichiarazioni del responsabile del gruppo acquirente mi sembra di capire, lo dico ironicamente, che noi poveri cittadini potremo usufruire, pagando un biglietto, del parco ben illuminato e di un bicchiere d’acqua termale o altre consumazioni che offrirà la struttura.
E’ chiaro che così come è stata presentata dal responsabile della società “Romani” quel luogo è destinato ad un tipo di clientela particolare, direi di élite.
Ben venga un progetto così ambizioso, in un luogo abbandonato da anni,  perché comunque dà lustro al luogo ,alla città di Fano e ci auguriamo che porterà posti di lavoro.
Certamente non intendo fare il cosiddetto bastian contrario ma quelle dichiarazioni fanno vedere uno scenario ben diverso dal voler riaprire le Terme di un tempo come si sperava.
Non sono convinto che il sindaco Massimo Seri ancora non abbia incontrato la società acquirente, come invece è stato con l’Assessore regionale Stefano Aguzzi. Ho invece l’impressione che il primo cittadino sia ben a conoscenza del progetto, come è logico che sia, ma in difficoltà nel doverlo spiegare ai cittadini di Carignano e al Comitato che ha seguito il percorso. Vorrei sbagliarmi.
Nulla da dire riguardo a ciò che si vuole far nascere in quei terreni ma è importante la mediazione dell’Amministrazione Comunale, quella Regionale e la politica tutta per cercare il modo di ottenere  anche quello spazio importante che un tempo era riferimento per tante persone che andavano li per  curarsi. Per questo insieme alla Nuova Fano chiedo chiarezza e trasparenza perché i cittadini vogliono sapere e hanno diritto di sapere soprattutto i residenti di Carignano.
Sindaco ci dica chiaramente come stanno le cose.  Non ci venga a dire che i vincoli delle acque termali sono una garanzia perché sappiamo bene che esiste sempre una soluzione per arginarli legittimamente e la costruzione delle piscine credo che ne sia già una prova.
Le Terme di Carignano torneranno oppure no? Ci risponda”.
Stefano Pollegioni
Lista civica Nuova Fano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here