Stupri Rimini: confessa anche Butungu, ‘sono pentito’

0
484
Un gruppo di agenti fuori dalla Questura di Rimini dopo l'arresto di Guerlin Butungu (D), 20 anni, congolese, rifugiato residente a Vallefoglia, nel Pesarese, a Rimini, 3 settembre 2017. ANSA/MANUEL MIGLIORINI

Ha confessato e si dice pentito Guerlin Butungu, il congolese di 20 arrestato per il doppio stupro a Miramare e detenuto nel carcere di Pesaro. Lo riporta la stampa locale. Butungu è stato sentito per 3 ore davanti al pubblico ministero e ha ripercorso la notte del 26 agosto in cui, con tre complici, ha stuprato una turista polacca rapinato l’amico e violentato una trans peruviana. Assistito dagli avvocati Mario Scarpa e Ilaria Perruzza, ha ammesso di aver violentato le due donne, ha ammesso la rapina del 12 agosto ai danni di una coppia di Legnano e di aver partecipato a un’altra rapina la stessa notte degli stupri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here