Strage discoteca: si tratterebbe di una banda di rapinatori seriali

0
969

ANCONA – I sei ragazzi arrestati stamane, accusati anche dell’omicidio preterintenzionale di 6 persone morte nella tragedia della discoteca di Corinaldo, sarebbero responsabili di molteplici furti e “agivano con stabilità”. I sei ragazzi, è stato chiarito nella conferenza stampa in Procura, erano in contatto con il ricettatore, arrestato con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al furto. Il ricettatore, è stato precisato, veniva contattato anche prima del furto. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here