Strada delle Barche, i cittadini della zona le Brecce contrari al rinvio

0
987

FANO – “L’avevamo detto che l’inserimento del settimo Assessore (anche se a costo 0) avrebbe portato ad ulteriori ritardi nelle problematiche nella zona le brecce ed altre.
Noi Cittadini della zona le Brecce non siamo d’accordo sul rinvio della strada delle barche, tantomeno che si continui a dire che i ritardi siano stati causati dalla Sovrintendenza delle Belle Arti :è una bella scusa per chi vuole boicottare la sistemazione dell’area, a questo punto ci impegniamo con maggior determinazione per evidenziare come realmente si sia sviluppata la questione.
Ricordo che il giorno del sopralluogo nell’area interessata alla strada delle barche e precisamente ex poligono militare assistivo all’incontro alla Presenza del Sindaco e del responsabile dei lavori pubblici Arc. Giangolini e il nuovo Sovraintendente delle belle Arti ed altri architetti e progettisti, ricordo che la responsabile delle belle Arti autorizzava verbalmente di iniziare i lavori partendo proprio da via Ruggeri, di questo ne sono testimone .
Cosa dedurre da questo fatto? Che la strada delle barche non serve o per lo meno si sta pensando un altro tracciato, ma tutti tacciano e ne rimango piu’ che perplesso, la stessa Camera di commercio che inizialmente FINANZIO’ la progettazione e le stesse maestranze della nautica.
Ribadisco che i cittadini della zona erano sopratutto favorevoli all’opera perché concretamente si sarebbe intervenuti nella difesa di via Ruggeri con una notevole protezione per le case limitrofi così che gli abitanti della zona avrebbero tirato un sospiro di sollievo”.

Per i cittadini le Brecce
Mauro Ginesi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here