Soccorsi in mare: tre interventi della Guardia Costiera di Pesaro

0
51

PESARO – Anche per la stagione estiva 2023 ha preso il via l’operazione Mare Sicuro della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro.

Le attività finalizzate a garantire la tutela dei bagnanti e la sicurezza della navigazione nonché la libera fruizione degli arenili e delle acque riservate alla balneazione – a carattere nazionale – nel territorio pesare si sviluppano lungo la costa dell’intera provincia, da Marotta a Gabicce a Mare per circa 40 km.

Quotidianamente, nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro, sono impegnate tre squadre di militari via terra e cinque motovedette con il compito di vigilare sulla sicurezza dei bagnanti e diportisti.

L’organizzazione del servizio ha già dato i primi risultati nel week end appena trascorso, quando la Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro ha gestito tre eventi in breve volgere di tempo.

Il primo soccorso ha riguardato l’evacuazione medica di un giovane ragazzo dalla spiaggia di Fiorenzuola di Focara ed è stato disposto l’invio dell’idroambulanza Nettuno della Croce Rossa di Pesaro. All’arrivo in banchina per l’affidamento alle cure del personale 118 era presente anche la squadra in bicicletta della Croce Rossa.

Durante il secondo intervento è stata tratta in salvo un’anziana signora dalle acque del Porto di Pesaro. La malcapitata è stata soccorsa dai militari che, per scongiurare conseguenze più dannose, si sono tuffati in acqua ed hanno recuperato la signora con il battello veloce GCB126.

L’ultimo evento è occorso a Fano, su spiaggia libera, dove due bagnanti hanno rischiato l’annegamento. Soccorse dai bagnini della limitrofa concessione, è intervenuta una squadra a piedi per i rilievi ed accertamenti del caso.

In caso di emergenza in mare contattare il 1530 o il Numero Unico delle Emergenze 112.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here