Slitta ancora l’inaugurazione alla Darsena Borghese: il punto con l’assessore

0
514

FANO – È da sempre considerato uno dei luoghi più caratteristici della città fanese: La Darsena Borghese, un’opera ingegneristica di grande importanza economica per Fano dai secoli scorsi, oggi transitata, sul ponte della Liscia da migliaia di persone ogni giorno.
Sin dai tempi antichi è stata oggetto di manutenzioni al fine di renderla più fruibile, fino ad arrivare ai giorni nostri in cui i lavori di restyling intendono riqualificare uno dei luoghi più evocativi e storici del nostro territorio.
Lavori che dovevano terminare inizialmente nel mese di giugno, poi slittati a fine agosto, con la conseguente inaugurazione durante il periodo estivo.
L’assessore al Decoro Barbara Brunori, che segue i lavori insieme a Fabiola Tonelli, assessore ai Lavori Pubblici, si vede costretta a rimandarli a data da destinarsi, per l’insorgere di problematiche dovute ad un grave incidente, con la conseguente sospensione dell’attività lavorativa dell’impresa appaltatrice.
Tre le ditte che seguono la manutenzione dell’area: quella che si occupa del verde, quella relativa alla gestione delle strutture architettoniche, che realizzerà ad esempio la pavimentazione, il consolidamento delle mura, la posa in opera delle panchine e l’impresa, – l’unica che ha terminato i lavori in netto anticipo-, che cura l’illuminazione.
Un’illuminazione suggestiva e scenica della passeggiata e della facciata della Darsena che
darà prestigio a questo luogo.
I lavori relativi al verde pubblico inizieranno la prossima settimana con il completamento della posa in opera dei cespugli nella seconda parte della scarpata.
Un rinnovato look che darà una nuova immagine alla città.

Cristiana Guerra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here