Sigillo ad Albano Carrisi, Cecconi: “Sminuisce il prestigio secolare di Urbino”

0
1229

URBINO – “Sono rimasto sbalordito nell’apprendere che l’Ateneo di Urbino avesse deciso di conferire il suo sigillo ad Albano Carrisi e per tale ragione ho deciso di interrogare il Ministro Giannini sulle modalità con cui le Università conferiscono le proprie onorificenze.” A dirlo è Andrea Cecconi, deputato pesarese del MoVimento 5 Stelle. “L’università di Urbino è intitolata a Carlo Bo, che per 53 anni ne è stato Rettore, garantendone il livello accademico a livelli altissimi.”
“Nel corso degli anni – spiega Cecconi – il Sigillo di Ateneo è stato conferito a personalità di straordinario pregio come Gianfranco Ravasi, Carlo Rubbia, Salvatore Settis, Martin Schulz e Sergio Zavoli. La decisione di conferire il sigillo ad Albano Carrisi rischia di sminuire enormemente il prestigio dell’Ateneo e di un’onorificenza finora donata con parsimonia a persone che incarnavano livelli altissimi della conoscenza, del sapere e della cultura, valori originari su cui poggia l’Università.”
Il deputato, poi puntualizza: “Senza voler criticare l’opera di Albano Carrisi, non mi pare che sia quella di uno studioso o un uomo di cultura.”
“Oggi più che mai – conclude, infine – le Università devono saper rispondere alle nuove sfide della conoscenza e alla fame di strumenti per l’interpretazione di un mondo che evolve a velocità impressionante. Per farlo serve un ricorso a figure che sappiano indurre il pensiero critico e l’abnegazione, piuttosto che la ‘Felicità’ indotta da un motivetto orecchiabile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here