Sicurezza, Pollegioni FdI Fano: “la sicurezza non e’ un optional ma un diritto”

0
616

FANO -In merito agli interventi dei sindacati di Polizia e agli ultimi eventi di cronaca che hanno interessato la Provincia di Pesaro Urbino interviene il delegato provinciale alla sicurezza di Fratelli D’Italia Stefano Pollegioni . L’esponente politico del partito di Giorgia Meloni di nuovo torna in argomento sollecitando il Prefetto e rappresentanti Istituzionali della politica provinciale affinché vengano concretizzati gli appelli dei rappresentanti sindacali..

Pollegioni dichiara : non possiamo che esprimere la nostra vicinanza ai sindacati di Polizia che in questi giorni non cessano di mettere in evidenza, in maniera chiara, incisiva e fuori dalla strumentazioni politica, la problematica della carenza strutturale di Forze di Polizia della nostra Provincia. I sindacati, così come Fratelli d’Italia, denunciano da mesi le difficoltà di lavoro di uomini e donne in divisa che sono stati ridotti all’osso grazie alla scellerata politica del Governo, forse troppo impegnato a difendere la finta integrazione e poco attento alle reali esigenza di tutela del territorio e dei cittadini.

Da tempo Fratelli d’Italia ha fatto sentire la propria voce per denunciare a livello provinciale la cronica insufficienza di uomini e risorse per la sicurezza tanto che, alcuni giorni fa, abbiamo organizzato una specifica conferenza stampa a cui ha partecipato il Siulp, ed in cui abbiamo denunciato la mancanza di personale e carenza di mezzi. Nella nostra Provincia inizia ad intraversi un buco sulla sicurezza che se non verrà chiuso in tempo diventerà un cratere in cui si insedieranno sempre più delinquenti.

Garantire la sicurezza è compito delle forze dell’Ordine ma esse hanno bisogno di scelte politiche chiare ed efficaci che sappiano dirottare le risorse centrali alle realtà periferiche. Ci sembra chiaro però che la priorità dell’attuale Governo nazionale a trazione PD non sia la garanzia della sicurezza ed è triste notare come i parlamentari eletti nella nostra provincia facciano orecchie da mercante in tema di sicurezza nonostante i continui allarmi lanciati localmente dai sindacati di Polizia che conoscono bene la situazione.

Siamo stufi di vedere, anche in questi giorni, le pagine della cronaca piene di notizie di reati nella nostra Provincia , di delinquenti pieni di precedenti penali che entrano ed escono dal carcere come fosse un supermercato che si dedicano ad attività illecite come lo spaccio di sostanze stupefacenti, truffe e furti, che vivono di accattonaggio spesso gestito dal racket, che si ubriacano e sentendosi impuniti molestano e minacciano chiunque generando un profondo senso di inquietudine nella collettività, specialmente dopo il terribile stupro di Rimini e gli innumerevoli episodi di cronaca.
Questo è inaccettabile !! Non si può ignorare la paura dei nostri cittadini e trascurare le disperare richieste di aiuto delle Forze dell’Ordine! Continuare ad affermare pubblicamente che tutto va bene significa nascondere la testa sotto la sabbia e non rispondere al bisogno di sicurezza dei cittadini della nostra provincia.

Inoltre ad aggravare la situazione ed il senso di frustrazione vi sono terribili episodi di immigrati senza fissa dimora o richiedenti asilo e semplicemente irregolari che non hanno nulla da perdere e non temono più nulla. Purtroppo questo tipo di delinquenza sfugge spesso ai controlli di Polizia perché spesso si tratta di irregolari che ufficialmente non esistono ma sono ben presenti nel nostro territorio!!!

Sollecitiamo il Prefetto di Pesaro affinché prenda atto della situazione di difficoltà della nostra Provincia e solleciti con l’autorità che gli è concessa il Governo ad inviare uomini e mezzi nella nostra Provincia. Visto che purtroppo i parlamentari del Partito Democratico eletti nella nostra Provincia sembrano cosi disattenti al problema della sicurezza e visto che la visita del Ministro Minniti non ha prodotto effetti reali sulla sicurezza locale è compito del Prefetto sollecitare il Ministero degli Interni e chiedere più risorse.

Fratelli D’Italia, che ha da sempre a cuore il tema della sicurezza sia a livello locale che nazionale, esprime la propria vicinanza alle Forze dell’Ordine e non smetterà di seguire da vicino l’evolversi delle politiche sulla sicurezza del nostro territorio.

Ci aspettiamo che il Prefetto di Pesaro prenda in seria considerazione le denunce dei Sindacati di Polizia e di Fratelli d’Italia e possa immediatamente attivarsi facendosi portavoce di tali istanze prima che la situazione diventi esplosiva .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here