Serfilippi: “Prioritario realizzare un centro residenziale Alzheimer a Fano”

1
40

FANO – “La realizzazione di un centro residenziale Alzheimer a Fano è una priorità non più rinviabile. Servono idee chiare e una programmazione definita. Comune e Regione devono cooperare per definire un percorso finalizzato alla costruzione di un centro residenziale Alzheimer, integrando i servizi già offerti dal centro diurno Margherita”.

Il consigliere regionale della Lega, Luca Serfilippi, ha protocollato in consiglio regionale una mozione sul tema dei servizi legati all’assistenza per i malati di Alzheimer, chiedendo in particolare un impegno per la realizzazione di un centro residenziale nel comune di Fano.

“Servono scelte chiare e collaborazione tra enti. La realizzazione di un centro residenziale Alzheimer a Fano non solo soddisferebbe un bisogno del territorio sempre più crescente, ma permetterebbe anche di dare risposte a centinaia di famiglie. La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, proprietaria di un’area edificabile che confina proprio con l’attuale Centro diurno “Margherita”, ha manifestato la sua disponibilità a concederla per la realizzazione di una struttura complementare ed integrativa per le medesime finalità, consentendo di lavorare in sinergia con la struttura già esistente, integrando e ampliando la quantità e la qualità dell’offerta. Ritengo, naturalmente, necessario definire un percorso chiaro e ben definito che, a partire dai fabbisogni, possa permettere a questa nuova struttura di essere accreditata dalla Regione, favorendone l’accessibilità attraverso posti in convenzione”.

“Le problematiche collegate alle demenze e alla gestione delle fasi avanzate della malattia sono un problema molto impattante per centinaia di famiglie del territorio. Occorre una visione molto lucida delle problematiche del futuro ed è per questa ragione che con questa mozione voglio mettere finalmente un punto fermo che dia l’inizio di un grande progetto che deve mettere insieme uno sforzo congiunto tra Regione, Comune, Fondazione ed enti gestori nell’interesse del territorio e delle famiglie”.

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here