Santorelli: “Aset Holding deve avere gli stessi vincoli e controllo di Aset Spa”

0
1117

FANO – “La modifica dello statuto inerente l’ingresso del comune di Cantiano nell’Aset Holding, offre una possibilità unica al comune di Fano per modificare lo statuto ed aumentarne la trasparenza delle azioni della societa Aset Holding e le possibilità di controllo che in particolare il comune di Fano deve avere in riferimento alla gestione finanziaria e del personale. Ma leggendo la proposta non ho trovato novità rilevanti tali da andare in questa direzione come invece già maturato e scritto nello statuto di Aset Spa, disposizioni che non hanno impedito a quest’ultima di raggiungere gli ottimi risultati di gestione cosi come presentati alla stampa.
Per questo motivo, al fine di rendere più cogente il controllo “in house”, questa mattina ho presentato un emendamento alla delibera per inserire nello statuto di Aset Holding Spa l’art. 24 bis come risulta nel testo vigente dell’articolo 17 (vincoli pubblicistici) dello statuto di Aset Spa.
L’articolo 17 ( in allegato al comunicato stampa) dispone una serie di vincoli pubblicistici ai quali l’Aset spa si sottopone da anni mentre l’Aset Holding ne è stata ingiustamente esentata. Non credo sia corretto che due società con quasi gli stessi soci e soprattutto con lo stesso socio di maggioranza ovvero il Comune di Fano, debbano avere diversi trattamenti inerenti il rapporto “in house” e i vincoli nei termini finanziari o della spesa del personale, ad esempio.
Pertanto con questo emendamento invito tutto il consiglio comunale a sanare questa disparità di trattamento di cui può risentirne la gestione dell’azienda e di sanare cosi un vulnus di trasparenza sul controllo delle azioni di una delle più importanti società partecipate del comune di Fano”.

Alberto Santorelli
Consigliere Comunale Progetto Fano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here