Sanità, Montalbini (FDI-AN): “Pesaro vince e Fano perde, era tutto già scritto”

0
1082

FANO – “Alcune settimane fa il vicesindaco di Fano Stefano Marchegiani, nonche’ segretario del PD di Fano, aveva dichiarato che il Santa Croce sarebbe andato ai privati. Sicuramente Marchegiani si era lasciato fuggire qualcosa che gia’ era stato deciso dal Partito Democratico di Pesaro ed Ancona ma non doveva trapelare.
Per questo il giorno dopo il consiglio comunale di Fano con ospite Ceriscioli, Fratelli d’Italia e’ stato il primo Partito ad affermare con un sit in che la sanita’ pubblica era in vendita e di rivolgersi a Ceriscioli ed il PD.
Le parole del sindaco di Pesaro Ricci erano infatti gia’ state affermate dall’inconsapevole Stefano Marchegiani e lo stesso Ceriscioli non ha dato alcuna garanzia di salvaguardia del Santa Croce. Era tutto gia’ deciso!! La Regione Marche, governata dal PD, ha gia’ stabilito di santificare Pesaro e immolare Fano. Ceriscioli si nascondera’ dietro il volere dei sindaci della Provincia che guarda caso sono quasi tutti del centro sinistra a trazione PD. Come Ponzio Pilato Ceriscioli si lavera’ le mani ed il suo PD occupera’ militarmente la sanita’ pubblica regalandola ai privati inginocchiandosi al volere di Matteo Ricci sindaco di Pesaro e uomo di punta di Renzi.
Se fosse vero che ci sono gia’ stati contatti con la proprieta’ di Cotignola per privatizzare il Santa Croce allora le cose sono due: o Seri non sapeva nulla e questo la dice lunga sulla sua debolezza; oppure Seri sapeva ed ha taciuto.
Entrambi i casi sono cosi gravi che ci aspettiamo una crisi di Giunta ed una verifica del ruolo di Seri. Se cosi non fosse Seri dimostrerebbe chiaramente di essere schiavo del PD e delle lobbies”.

Andrea Montalbini
Segretario FDI-AN Fano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here