Salute dell’entroterra, una grande dimostrazione di unità del territorio

0
1107

FOSSOMBRONE – Si è svolto Giovedì 16 aprile, presso il Palazzetto dello Sport di Fossombrone, l’incontro pubblico dal titolo “LA SALUTE DELL’ENTROTERRA – IL FUTURO DEGLI OSPEDALI DI CAGLI, FOSSOMBRONE E PERGOLA”, organizzato alla Cooperativa Sociale ART.32 ONLUS in collaborazione con GENITORI IN GIOCO Onlus, GAS Fossombrone, Fondazione GIROLOMONI, a cui hanno partecipato i candidati presidente alle prossime elezioni regionali Giovanni Maggi (M5S), Edoardo Mentrasti (Altre Marche – Sinistra unita), Luca Rodolfo Paolini (Lega Nord), nonché il candidato Consigliere Gino Traversini delegato da Luca Ceriscioli (PD).

L’incontro, oltre a consentire una migliore conoscenza dei protagonisti delle prossime elezioni regionali, ha centrato l’obbiettivo di evidenziare le istanze e le necessità dell’entroterra per quanto attiene alla sanità, affrontando il tema del futuro degli ospedali di Fossombrone, Cagli e Pergola a partire dalla necessità di superare le attuali modalità di decisione e organizzazione delle risorse e dei servizi sanitari e socio-sanitari, per passare ad una gestione territoriale, partecipata dalla comunità e dagli Enti locali. Tale soluzione consentirebbe infatti più servizi ai cittadini, la riduzione dei costi sociali a carico delle famiglie, un controllo maggiore come antidoto a inefficienze e casi di malaffare, il potenziamento delle strutture esistenti nell’entroterra, patrimonio delle comunità e simbolo di mutualità e solidarietà.

Ma il dato rilevante della serata è senz’altro la straordinaria dimostrazione di unità del territorio e delle comunità, rappresentata dalla notevole partecipazione di cittadini all’iniziativa e dalla presenza dei Sindaci di Cagli, Pergola, San Giorgio di Pesaro, Montefelcino, San Lorenzo in Campo, Sant’Ippolito, Orciano di Pesaro, Piagge, Fratte Rosa, Mondavio.

Un territorio fortemente determinato a contare nelle scelte di politica sanitaria, a difendere e potenziare gli ospedali di Fossombrone, Cagli e Pergola con nuovi servizi a misura della comunità, a recuperare dignità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here