Saipem, Fabbri (PD): “Descalzi assicura che con la vendita non ci sarà lo spezzatino”

0
1927

“Questo pomeriggio si è tenuta l’audizione di Descalzi in commissione Industria del Senato nel quale il gruppo Pd ha più volte incalzato l’amministratore delegato di Eni, sulla questione Saipem, società per la quale, come precisato dal’a.d., è iniziato un processo di vendita. Un procedimento che, ha spiegato, non avverrà in fretta e furia, non ci saranno spezzatini né vendite a casaccio”. Lo afferma la senatrice Pd Camilla Fabbri che ha partecipato all’audizione informale, in commissione Industria del Senato, dei vertici di ENI SpA nell’ambito esame strategie nuovi vertici societa’ partecipate Stato con l’amministrazione delegato, Claudio Descalzi.

La senatrice ha espresso preoccupazione per “il processo di vendita iniziato, per una società che risulta un’eccellenza del settore in tutto il mondo e che impiega oltre mille persone nel territorio di Pesaro-Urbino”. Alla sollecitazione “Descalzi ha assicurato che non ci sara’ lo spezzatino di Saipem e che in merito alla vendita occorre aspettare il lavoro dell’advisor, aggiungendo, che quando ci saranno significative novità sull’argomento verranno presentete”. Infine, nonostante la Fabbri avesse incalzato in merito alla salvaguardia dei livelli occupazionali, dall’amministratore delegato dell’Eni non sono arrivate risposte significative.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here