Ruba cassetta delle offerte dalla Basilica San Paterniano: arrestato e rimesso il libertà

0
609

FANO – I carabinieri del Nucleo Radiomobile, nella mattinata di lunedì, hanno tratto in arresto un trentunenne di Riccione di fatto senza fissa dimora, per furto di una cassetta delle offerte asportata dalla Basilica di San Paterniano di Fano.
La pattuglia nel controllare come spesso accade la locale Stazione Ferroviaria, notava l’uomo nel sottopasso nel mentre con fare sospetto era intento a raccogliere delle monetine da terra cercando di nascondere maldestramente uno sportellino in legno e un apri bottiglie, oggetti in relazione ai quali non forniva valida giustificazione. I militari hanno quindi controllato l’intero sottopassaggio trovando nel sottoscala tra il secondo il terzo binario una cassetta in legno abbandonata, da subito identificata come una cassetta delle offerte. A quel punto il giovane davanti all’evidenza dei fatti ha ammesso di aver asportato la cassetta e di averla portata lì per prelevarvi il contenuto lontano da occhi indiscreti. Ne è seguita un’attività di ricostruzione del furto grazie alle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino, che mostrano il giovane percorrere via Nolfi con a spalla la cassetta delle offerte, dopo averla asportata dalla chiesa. Al suo interno circa 140 € in monete subito restituiti, unitamente alla cassetta, ai frati della Basilica. L’uomo, a seguito della convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà in attesa del giudizio, che si svolgerà con rito ordinario come richiesto dall’Avvocato difensore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here