Ripartire dal futuro, Ruggeri: “Sincerità e trasparenza, buon metodo di confronto”

0
88

FANO – «Il confronto sincero e trasparente è un buon modo di iniziare un dialogo tra forze politiche, che resta ancora tutto da costruire». Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale, commenta così la tavola rotonda di ieri pomeriggio, cui è intervenuta insieme con gli assessori comunali Samuele Mascarin (lista In Comune) e Dimitri Tinti (Pd).
«Mancano ancora due anni – prosegue Ruggeri – alle prossime elezioni amministrative e in politica si tratta di un tempo molto lungo. Voglio però ringraziare la lista In Comune, organizzatrice della tavola rotonda Ripartire dal futuro, di avermi invitato a un confronto che ha adottato un metodo importante, positivo, in cui mi ci ritrovo molto bene».
A Fano la lista In Comune e il Pd sono in maggioranza, i 5 Stelle all’opposizione. Il dibattito fra Ruggeri, Mascarin e Tinti ha evidenziato punti di contatto a cominciare dalla comune volontà di mantenere in mano pubblica le gestione dell’acqua potabile e del servizio idrico integrato in generale. Lo stesso obiettivo che si prefigge la proposta di legge presentata in Regione da Ruggeri, su cui sono stati espressi pareri favorevoli. Coincidenza di vedute anche sui recenti sviluppi riguardanti il bio-digestore, restano invece i distinguo dei 5 Stelle sugli utili alti di Aset («La società dei servizi non è il bancomat del Comune», ha detto Ruggeri) e sul prolungamento della strada interquartieri, la cosiddetta variante Gimarra.
«Rimosso lo spettro dell’ospedale unico e del project financing, bisogna però prendere atto che le condizioni della sanità marchigiana stanno peggiorando a vista d’occhio», ha specificato Ruggeri.

Sostienici

€20 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Utente anonimo
BT

Barbara Talevi

€10,00 17 Luglio 2022

La buona informazione è importante. Grazie

Utente anonimo
m

massimo

€10,00 12 Luglio 2022

condoglianze

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here