Ragazza tenta il suicidio su un traliccio dell’alta tensione

1
1194

FANO – Una ragazza albanese ha minacciato di uccidersi con i cavi dell’alta tensione dopo un litigio in famiglia. La donna è salita un traliccio dell’alta tensione in zona Bellocchi a Fano quando erano le 13.30, e ha tentato di farla finita toccando con le mani i cavi dell’elettricità. Per fortuna non è successo nulla, anche perchè non è sufficiente toccare i cavi dell’alta tensione per rimanere folgorati.

1 COMMENT

  1. Questo vostro articolo pericoloso per la vita delle persone.
    Avete dedotto che (cito voi) “non è sufficiente toccare i cavi dell’alta tensione per restare folgorati”.
    Avete guardato il traliccio?
    La ragazza (se ha toccato davvero), lo ha fatto toccando parti non in tensione.
    Se avesse allungato le mani verso i cavi appesi agli isolatori, sarebbe stata raggiunta da una scarica mortale, o gravemente invalidante, prima ancora di toccare i conduttori.
    Se poi li avesse toccati, beh dalla forma dell’isolatore potrebbe trattarsi di una linea a 132mila Volts (sulla sedia elettrica ne bastano molti meno per morire).
    Verificate presso un ingegnere elettrico se ciò che dico ha senso.
    Qualcuno potrebbe fare il cretino sui tralicci dandovi retta e lasciarci la pelle!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here