Ragazza pusher a Pesaro e writers ad Ancona: numerosi interventi della polizia

0
281

Giornate tormentate per le forze dell’ordine. Ieri pomeriggio, infatti, a Pesaro, agli Orti Giuli, la Polizia di Stato, con il supporto di Unità specializzate del Distaccamento Cinofili della Polizia di Falconara, ha individuato grazie al cane antidroga Ermes, una ragazza appena diciottenne colta in flagrante, mentre faceva uso di stupefacenti: la giovane, dopo aver consegnato lo “spinello”, continuava ad essere segnalata dal cane. Le forze dell’ordine hanno quindi proceduto con un controllo più approfondito, trovando nel suo marsupio 17 dosi di hascisc, per un peso complessivo di grammi 8 circa e la somma contante di 125 euro. La perquisizione estesa all’abitazione della sospettata, ha poi portato al rinvenimento di ulteriori 4 grammi circa di hascisc, di un bilancino elettronico di precisione e della somma di 290 euro, ritenuta compendio di spaccio. La diciottenne è indagata in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di vendita di sostanza stupefacente.

Nell’ambito dello stesso servizio, il cane antidroga Edox ha poi fiutato, fra il fogliame, un pezzo di hascisc del peso di 17 grammi circa.

Nella settimana appena trascorsa inoltre, il compartimento di Polizia Ferroviaria di Ancona, ha denunciato all’Autorità Giudiziaria due giovani “writers” italiani, per aver imbrattato una vettura ferroviaria in sosta nella stazione di Porto d’Ascoli. Sempre ad Ancona, la Polfer, ha restituito alla legittima proprietaria, una cittadina cinese, una borsa dimenticata nei bagni della stazione, contente un portafoglio con circa 900 euro in contanti all’interno.

Rispondi