Sesto decesso nelle Marche per complicanze da Coronavirus

0
353

FANO – Secondo i dati diffusi dal Gores, nelle Marche si registra il quinto decesso per complicanze dovute al contagio del Covid-19. Si tratta di un uomo anziano, deceduto nella giornata di ieri a Marche Nord, con problemi cardiaci. La notizia è stata diffusa soltanto oggi perché il risultato del tampone è arrivato in nottata.

Il Gores ha trasmesso pochi minuti fa un nuovo aggiornamento della situazione Coronavirus nelle Marche: sono 200 i casi positivi registrati dalla Sod Virologia di Torrette fino a questo moneto e si registrano due nuovi decessi: uno a Marche Nord (un uomo settantottenne con pluripatologie) e uno all’ospedale regionale di Torrette (un uomo di 59 anni con pluripatologie pregresse).

ORE 15.00 – Due nuovi decessi correlati al coronavirus nelle Marche, che ne contano così sei in totale. Li comunica la Regione, rendendo noti i dati del Gores che aggiorna a 200 il numero di casi positivi registrati dalla Virologia di Torrette. Due test dubbi sono stati ripetuti, risultando negativi. A Marche Nord è morto un 78enne con pluripatologie e all’ospedale regionale di Torrette di Ancona è deceduto un uomo di 59 anni con pluripatologie pregresse. Tra i casi positivi i ricoverati in terapia intensiva sono 33, quelli in terapia non intensiva 91 e 70 in isolamento domiciliare. La maggiore concentrazione dei positivi, 152, è nella provincia di Pesaro Urbino, seguita da Ancona (38), Macerata (7) e Fermo con tre. I ricoverati in terapia intensiva sono negli ospedali di Marche Nord (Pesaro, 15, e Fano, 6), tre ad Ancona, 4 a Fermo, 2 a Jesi, uno a San Benedetto del Tronto, Civitanova Marche, Urbino. Sono salite a 1.230 le persone in isolamento domiciliare, 111 sintomatici, 235 gli operatori sanitari.

Rispondi