PSR Marche: al via il ciclo di incontri per presentare bandi e anticipazioni

0
62

MARCHE – Prosegue il percorso di ascolto e di condivisione con quanti operano ogni giorno nel sistema rurale, imprenditori agricoli, rappresentanti delle associazioni, mondo accademico, istituzioni e cittadini, questa volta finalizzato a presentare i bandi aperti e di prossima emissione nel primo semestre 2022, territorio per territorio. L’intento è quello di illustrare i bandi promossi dal PSR Marche più adeguati alle caratteristiche ed alle esigenze produttive degli operatori agricoli nei diversi territori: le Marche sono una regione molto variegata, da nord a sud, dalla costa alle aree più interne, in cui sono presenti realtà produttive con differenti bisogni. Il PSR Marche, dunque intende offrire una risposta mirata, per proporre un sostegno concreto, studiato e articolato anche in base alle istanze e alle necessità espresse proprio dal mondo agricolo con tutte le sue sfaccettature.

Le risorse poi vanno amministrate e indirizzate in un’ottica di ottimizzazione: con questo obiettivo il rapporto tra istituzioni, amministratori, decisori deve andare di pari passo con chi è beneficiario delle varie misure, per costruire bandi che, pur nel pieno rispetto delle regole comunitarie e della complessa “architettura” dei fondi strutturali, sappiano offrire il miglior sostegno possibile agli imprenditori agricoli, senza inutili dispersioni e in un’ottica di semplificazione amministrativa.

Sette appuntamenti si snoderanno lungo tutto il territorio regionale: si inizierà il 18 maggio da Macerata Feltria (PU), per proseguire il 19 maggio ad Arcevia (AN), il 20 maggio ad Appignano del Tronto (AP), il 24 maggio a Ortezzano/Valdaso (FM), il 25 maggio a Cartoceto (PU), il 26 maggio a Potenza Picena (MC) per concludersi a Sant’Angelo in Vado (PU) il primo di giugno, sempre con inizio alle ore 17.30 

Gli incontri rappresenteranno anche l’occasione per favorire il confronto e la condivisione in tema di politiche rurali e fornire qualche anticipazione sulla nuova programmazione 2023/2027, dove sono previsti importanti cambiamenti.

 

La struttura dei seminari sarà simile, ma diversa ogni volta nei contenuti.

A porgere il saluto di benvenuto sarà il sindaco della località che ospiterà l’evento, saranno quindi aperti i lavori dal presidente di Regione Marche Francesco Acquaroli e dal vicepresidente e assessore regionale all’Agricoltura Mirco Carloni. A seguire l’intervento di Lorenzo Bisogni, Autorità di Gestione del PSR Marche, che illustrerà la strategia generale adottata nella stesura ed emissione dei bandi 2022 con alcuni spunti sul passaggio alla futura programmazione 2023-2027 del Programma di Sviluppo Rurale Marche.

I responsabili di misura illustreranno quindi i vari bandi, dedicati ai più diversificati settori, a partire dall’agriturismo all’enoturismo, dalla zootecnia alla biodiversità agraria, dall’agricoltura rigenerativa e a basso impatto alla biologica, dalle filiere al sostegno alla tartuficoltura, contestualizzati a seconda del territorio.

Dopo la parte introduttiva si passerà ai contributi e al dibattito, per lasciare spazio a quanti vorranno chiedere maggiori approfondimenti o fornire una propria opinione in merito ai numerosi temi trattati. 

Gli appuntamenti si svolgeranno in presenza, ma per quanti non potranno partecipare è prevista la diretta on line sui canali social del PSR Marche. 

Link: www.facebook.com/PSRMarche/www.youtube.com/user/quiblogpsrmarche

 

Sostienici

€0 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here