Psicologo dello Sport alla Palestra Venturini

0
1624

FANO – Quando non bastano le doti tecnico-fisiche, diventa fondamentale la testa. Il cervello, così come tutti gli altri muscoli del corpo umano va allenato e per farlo in maniera completa e performante è importante avere un trainer preparato e che sappia tirare fuori da ciascun individuo il meglio.

In quest’ottica sta ricoprendo un ruolo sempre più di prim’ordine la figura dello Psicologo dello Sport (presente nella quasi totalità delle associazioni sportive anche dilettantistiche), un professionista in grado di dare all’atleta qual qualcosa in più che può essere determinante sia nella vita, ma soprattutto, nello specifico, in competizioni sportive dove il sangue freddo e la lucidità sono fondamentali.

Ed è proprio quello di formare queste figure l’obiettivo del Master in Psicologia dello Sport organizzato da Asi sotto la direzione scientifica del dottor Sammy Marcantognini e il coordinamento della dottoressa Francesca Fraternale Meloni. 112 ore di lezioni iniziate lo scorso gennaio che vedono impegnati al momento 12 corsisti nei locali della Palestra Venturini di Fano, lezioni tenute da esperti del settore perché per “formare” adeguatamente, servono dei validi “formatori”, primo fra tutti lo stesso Marcantognini che tra le altre cose è responsabile nazionale del Settore Asi Psicologia dello sport.

Questo lo staff che affianca Marcantognini: Francesco Moroni, insegnante di educazione fisica; Barbara Rossi, fondatrice e presidente del Centro Regionale di Psicologia dello Sport; Simone Piccioni, biologo nutrizionista; Gino D’Angelo, maestro federale di tennis ed esperto in Management sportivo e allenatore di giocatori professionisti; Marco Vecchi, esperto di metodologie didattiche internazionali; Salvatore Rea, tecnico nazionale F.I.R. e autore del libro “Il Rugby per gioco”, Giuseppe Davide Galli, fondatore e direttore tecnico dell’Accademia di Pallavolo “Pallavolerò” e docente Fipav; Angelo Vicelli, consigliere regionale Coni ed esperto in Neuro Biofeedback.

Il master tratta argomenti che tendono ad abbracciare le tematiche basilari e salienti per uno psicologo dello Sport dando la possibilità di collaborare a progetti Asi in corso. Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato riconosciuto dal Coni durante l’ultimo step in programma a luglio a Cantiano quando i corsisti effettueranno degli esami pratici sul campo durante una full immersion di quattro giorni.

“E’ possibile iscriversi anche in corsa – fanno sapere da Asi – in quanto non è obbligatorio prendere parte a tutte le lezioni. Ovviamente in questo caso non sarà rilasciato nessun attestato, ma si vuol dar modo comunque agli interessati di prendere parte anche solo a singole lezioni anziché la ‘pacchetto completo’. Il prossimo week end è previsto per sabato 12 e domenica 13 marzo quando Sammy Maracantognini, Francesco Moroni e Angelo Vicelli saranno i tutor del modulo ‘schemi motori di base: struttura, sviluppo e memoria, neuro-biofeedback e applicazioni pratiche’”.

Tutte le altre date e le informazioni sui costi si possono avere telefonando al numero 333.9445214, consultando il sito www.asipesaro.it o scrivendo una mail a info@psicologiadellosport.eu.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here