Pizza lasciata nella spazzatura: ecco come sono andati i fatti

Pizza lasciata nella spazzatura: ecco come sono andati i fatti
Tempo di lettura: < 1 minuto

FANO – Ha suscitato sdegno, almeno tra i navigatori dei social network, la foto della busta di plastica piena di pizza gettata vicino a un cassonetto della differenziata in via del Lavoro a Fano e pubblicata nel nostro portale occhioallanotizia.it grazie a un Reporter di Strada di Fano TV. In molti hanno commentato il gesto giudicandolo deplorevole. Lo stesso segnalatore, nella nota a corredo delle immagini, si era posto la domanda: perché quel cibo non è andato alla mensa dei poveri ? Ebbene, dopo la pubblicazione delle foto, ci ha contattati il titolare della pizzeria dicendo di essere molto “rammaricato” per quello che aveva letto nell’articolo. In realtà il gestore e la stessa pizzeria (dove tra l’altro sfornano dell’ottima pizza, n.d.r.) non c’entrano nulla. Ecco come si sono svolti i fatti. A fine giornata è consuetudine del locale, proprio per evitare sprechi, portare a casa i tranci di pizza invenduti. Così è successo anche qualche sera fa, quando una delle dipendenti ha preso il suo vassoio di pizza e lo ha portato a casa della mamma. La quale dopo aver incontrato un extracomunitario ha pensato di fare una buona azione omaggiandolo della pizza. Ovviamente si è trattato di un bel gesto di solidarietà da parte della signora nei confronti del giovane, ma evidentemente quest’ultimo era più interessato ai soldi che al cibo. Risultato ? Una volta girato l’angolo, si è disfatto del dono e ha proseguito per la sua strada.

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Open chat