Pesaro, al via le richieste per l’occupazione del suolo pubblico

0
83

PESARO – Al via le richieste per l’occupazione di suolo pubblico. I pubblici esercizi, «quindi bar, ristoranti, gastronomie, gelaterie, possono presentare la domanda per gli spazi per il posizionamento di tavoli, sedie e arredi, in relazione all’attività esercitata». Lo ha annunciato l’assessore alle Attività Economiche Francesca Frenquellucci, che questa mattina ha incontrato, le attività di viale Trieste. «Un confronto – continua l’assessore – per capire le esigenze, le necessità e valutare i problemi dei commercianti di questa zona, in vista dell’area pedonale prevista per la prossima estate. L’idea è quella di creare un vero e proprio polo di attività che lavorano in sinergia, come sono già presenti in altre parti della città».

L’esempio è quello di via Cavour, Baia Flaminia, via Passeri. «Il Covid-19 ha cambiato inevitabilmente il modo di lavorare degli esercenti e le esigenze dei cittadini, sempre più alla ricerca di spazi aperti. Per questo, al fine di assicurare il rispetto del distanziamento imposto dalla normativa relativa all’emergenza sanitaria, l’Amministrazione ha deciso di replicare la possibilità di fare richiesta per il suolo pubblico». Lo scorso anno sono state circa 150 le attività che hanno presentato domanda: «per riconfermarla – continua l’assessore Frenquellucci –  o per farne richiesta per la prima volta, gli interessati dovranno compilare la modulistica predisposta dalla U.O. Attività Economiche e Suap, e  inviarla tramite pec all’indirizzo: suapassociatopesarese@emarche.it». La priorità verrà data a chi, durante la scorsa stagione, ne aveva già fatto richiesta.  

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Attività Economiche ai seguenti recapiti: 0721/3874760721/387487.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here