Passaggi Festival, nuove collaborazioni e un progetto di impresa sociale per crescere nel 2024

0
32

FANO – Passaggi Festival chiude il 2023 aprendo o rinnovando le collaborazioni con numerose realtà del territorio. L’ultimo partenariato, in ordine di tempo, è quello siglato con Renier e Associati Group di Fano, uno dei principali studi italiani di consulenza integrata per le imprese e il sociale, che ha preso in carico l’associazione Passaggi Cultura.

“Voglio ringraziare Enrico Maria Renier per la disponibilità con cui ci ha accolti – dichiara il direttore di Passaggi Festival, Giovanni Belfiori – e per averci affiancato un professionista di grande competenza come Eros Manocchi, senior partner dello studio”.

“È con orgoglio – sottolinea Enrico Maria Renier,  CEO di Renier e Associati Group – che salutiamo l’avvio di questa partnership che sottolinea l’armonia perfetta tra il settore culturale e quello professionale. Per me è motivo di grande soddisfazione vedere la nostra struttura unirsi a un’iniziativa così prestigiosa come Passaggi Festival. Questa sinergia, tra due entità così rispettate nel loro campo, è una testimonianza del potenziale che nasce dall’unione tra il mondo della cultura e della consulenza professionale. La nostra collaborazione con Passaggi Cultura va oltre la semplice consulenza amministrativa e del lavoro; essa rappresenta un impegno concreto in un progetto di impresa sociale innovativo, previsto per il 2024, che riteniamo avrà un impatto significativo sulla comunità e sul territorio. Guardiamo con fiducia al futuro, sicuri che questa collaborazione sarà un punto di svolta per Passaggi Festival, aprendo nuove e stimolanti opportunità per esaltare e diffondere la cultura in modi sempre più innovativi”.

Una nuova collaborazione attivata è anche quella con lo studio di progettazione grafica di Andrea Zaccone e Luca Guerra, che curerà il visual della dodicesima edizione. I due creativi sono già al lavoro e l’immagine del 2024 sarà presentata nei primi mesi del nuovo anno.

Rinnovata la collaborazione con lo studio legale di Silvia e Sandra Omiccioli, che da alcuni anni offre una preziosa e attenta consulenza giuridica al festival, così come prosegue la collaborazione con la ditta Casarredo che, sin dalla prima edizione, cura, con i suoi prodotti di design, l’allestimento delle sedute dei palchi e l’arredo del festival.

Confermata anche l’intesa con Biagioli Vini di Alessandro e Roberto Biagioli, presenza costante, appassionata e d’esperienza, in tutte le iniziative che Passaggi ha dedicato al beverage, e quella con Luana Regini e Reverde Regini Garden che dal 2018 si occupa con maestria artistica dell’arredo verde della manifestazione che ogni anno presenta bellissimi palchi green.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here