Oltre 50 rievocatori per il Presepe vivente che sorgerà al Bastione Sangallo – VIDEO

0
716

FANO – Mai come quest’anno Il Natale Più è stato così ricco di presepi. Dopo il Presepe di San Marco, il Magic Sand e il Presepe degli studenti del Liceo Nolfi/Apolloni nell’ex chiesa di San Francesco, quest’anno ci sarà un’altra grande novità.

La Pandolfaccia, associazione fanese ideatrice del Palio delle Contrade, assieme alla “Parrocchia di Torrette” e all’associazione Bastione Sangallo proporrà ai cittadini fanesi e turisti un Presepe del tutto speciale. Una collaborazione nuova che mette insieme i rievocatori dell’associazione fanese, assieme alla Parrocchia in questione che da oramai 13 anni proponeva il Presepe vivente alla pineta di Torrette. Iniziativa che purtroppo quest’anno non è stata possibile ma che ha dato il via al connubio con la Pandolfaccia. Al Bastione, il 29 e il 30 dicembre 2018, dalle 16 alle 19.30 sorgerà infatti “Il Presepe di San Francesco”. Non il classico allestimento, bensì una rievocazione della nascita di Gesù che verrà interpretata con personaggi veri. Saranno oltre 50 i figuranti che, negli orari sopracitati, animeranno il Presepe in questione, per un evento davvero particolare.

“La nostra – spiega il presidente de La Pandolfaccia, Fabio Frattesi – sarà una rievocazione fedele. Attingeremo dalle fonti francescane e cercheremo di ricostruire nella miglior maniera possibile la scena. Come nel Presepe di San Francesco, non ci saranno Giuseppe e Maria, bensì il Bue e l’Asinello, assieme a Gesù Bambino. Le persone che decideranno di visitare il Bastione in quei giorni, potranno anche ammirare alcune rievocazioni degli antichi mestieri e l’emozionante momento dell’arrivo di San Francesco che prende in braccio il Bambinello”.

Gli “attori” che interpreteranno i vari personaggi, verranno guidato da un narratore che racconterà ai presenti la storia del Presepe di San Francesco. Negli orari di apertura la scena verrà ripetuta ciclicamente così da permettere a tutti i visitatori di poterla ammirare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here