Nuovo intervento di messa in sicurezza del torrente Arzilla a Fano

Nuovo intervento di messa in sicurezza del torrente Arzilla a Fano

FANO – Il Consorzio di bonifica è nuovamente intervenuto sul torrente Arzilla (PU) per ripristinare la funzionalità idraulica di un tratto di 450 metri lineari in località M. Monnacelli a Fano, rimettendolo dunque in sicurezza. “Il Consorzio ha ricevuto una segnalazione di intervento perché il tratto in oggetto aveva diverse ostruzioni causate dall’accumulo in alveo di tronchi e ramaglie – spiega la dottoressa Forestale del Consorzio, Mirella Montalbano – accumuli che creavano delle vere e proprie dighe e di conseguenza, il torrente spesso esondava impedendo la coltivazione dei campi adiacenti. L’intervento eseguito si è tradotto in un taglio selettivo della vegetazione presente lungo la sponda idrografica destra, si trattava prevalentemente di piante secche, senza interessare specie protette. Sono state inoltre rimosse le numerose ostruzioni causate dal materiale vegetale morto in alveo (ramaglie, tronchi ecc.). I lavori hanno coinvolto anche le sponde, che sono state leggermente risagomate nei tratti in cui erano presenti cedimenti. Tutto ciò ha contribuito a restituire in quel tratto la corretta funzionalità del torrente, con un minor rischio di esondazione”.

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com