Noi Giovani, Yari Rifugio: “Far rinascere i Passeggi con una sede permanente di un mercatino del baratto”

0
1304

FANO – “Da tempo i Passeggi rappresentano una grossa gatta da pelare per l’amministrazione comunale: i fondi pubblici non bastano per assicurarne la manutenzione e ciò ne aumenta il degrado. Motivo per cui giovani e famiglie evitano di frequentare il parco (e quando un luogo non viene più vissuto dalla comunità è facile che in esso si manifestino comportamenti abbietti come il vandalismo e altri fenomeni criminali).
E’ un vero peccato che un luogo così caratteristico di Fano venga lasciato al suo destino, quindi Noi Giovani abbiamo deciso di elaborare delle proposte, in modo tale che la comunità possa riappropriarsi di questo spazio verde. Purtroppo dobbiamo constatare che, almeno nell’immediato, ci troviamo in una situazione di emergenza e l’unico modo per garantire la sicurezza è un costante pattugliamento del posto, almeno nelle ore notturne, da parte delle forze dell’ordine.”

“Tuttavia ciò rappresenta solo un palliativo, infatti questa reazione non potrà eliminare la radice del problema: la comunità ha abbandonato i Passeggi. Per far si che i cittadini ritornino a frequentare il parco, si deve organizzare un qualche tipo di attività che non si trovi già in altri luoghi e che sappia attirare un’ampia gamma di pubblico. Per ottimizzare la scelta bisogna puntare sui nuovi trend, il cui numero di appassionati sia in costante aumento e, fattore che non guasta mai, che abbia ampio risalto sui social network. Considerate tali premesse, la scelta di improntare un bando di gara quasi esclusivamente sull’attività del bar-ristorante ci sembra poco azzeccata, o comunque insufficiente a rispondere all’esigenza di rivitalizzare profondamente tale luogo.”

“E allora quale potrebbe essere la proposta vincente? Grazie alle voci raccolte dai nostri ragazzi durante le varie riunioni e consulte a cui hanno partecipato, il gruppo è arrivato a una conclusione comune e si è deciso che durante le prossime riunioni e i prossimi tavoli di lavoro attinenti a tale tema si porterà questa proposta: adibire la struttura che una volta fu bar dei Passeggi a sede permanente di un mercatino del baratto ed usare gli spazi esterni durante la bella stagione per organizzare grandi mercati del baratto e di vendita di oggetti usati all’aperto.”

“Oltre agli evidenti pregi morali di tale iniziativa (si allunga la vita degli oggetti e di conseguenza si produco meno rifiuti, si promuovono forme di commercio alternativo come il baratto, l’acquisto di merce usata e soprattutto il baratto sono vantaggiosi dal punto di vista economico), sono subito intuibili gli elementi che ci hanno fatto propendere per questa scelta: potenzialmente il pubblico a cui si rivolge è vastissimo, trasversale e in continua crescita; un’attività simile renderebbe frequentati i Passeggi in ogni periodo dell’anno e, fattore non trascurabile, iniziative del genere hanno grande risalto su internet e social network (per rendersene conto basta controllare il numero di gruppi della zona di Fano e dintorni che hanno per tema quello del baratto e del riuso di oggetti vecchi).”

“Ovviamente, come per tutti i progetti innovativi, realizzare tutto ciò sarà difficile ma una decisione del genere permetterebbe di dotare la nostra città di qualcosa che pochi Comuni di queste dimensioni possono vantare. Quindi ciò che noi auspichiamo per i Passeggi è che il Comune trovi il modo per creare uno spazio dove svolgere questo nuovo tipo di attività, collaborando anche con associazioni di persone che condividono lo stesso interesse.”

Yari Rifugio – Tesoriere Noi Giovani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here