Muraglia di Pesaro, completato l’impianto sportivo, Ricci: “Bellissima operazione sia sportiva che sociale”

0
0

PESARO – Con il campetto di calcio a 5, si chiude il cerchio del progetto di riqualificazione dell’impianto sportivo di Muraglia. «Un intervento importante – spiega il sindaco Matteo Ricci – una bellissima operazione sia sportiva che sociale. Un impianto che si inserisce dentro ad una strategia di riqualificazione delle strutture sportive della città. I complimenti a tutti coloro che sono intervenuti nei lavori e alla società, perché nonostante la situazione che stiamo vivendo, non hanno interrotto l’attività. Speriamo che il 2021 sia un anno di liberazione e che il vaccino ci consenta il prima possibile di tornare in campo». Tra i prossimi interventi, il campo a Villa Fastiggi e il sintetico di Borgo Santa Maria. «Investire sullo sport ci consente di farci trovare pronti e candidare Pesaro ad ospitare competizioni sportive future».

LE VOCI: 

L’intervento all’impianto di Muraglia fa parte del mutuo di credito sportivo, «Una struttura funzionale, completa. Dove c’è un impianto che funziona – ha aggiunto l’assessore alle Opere Pubbliche Enzo Belloni – ci sono tanti soggetti che collaborano per il bene dei più giovani».

«Questa struttura è frutto di un lavoro di squadra, che ha avuto la sinergia di diversi soggetti – sottolinea l’assessore allo Sport Mila Della Dora -. Comune, Regione, società, famiglie, tecnici. Il Muraglia ha voglia di crescere, ha dimostrato più volte il suo valore sociale legato ai giovani. Avere un impianto sportivo di qualità è un elemento importante per incentivare la pratica sportiva».

«La riqualificazione di questo spazio è frutto di un importante collaborazione tra Comune di Pesaro e Regione Marche – così il vice presidente del Consiglio regionale Andrea Biancani -. Abbiamo partecipato all’intervento che comprende il nuovo campo, la riqualificazione degli spogliatoi e l’area deposito, attraverso il bando della riqualificazione delle strutture ricettive. Come Consiglio regionale, abbiamo dato un patrocinio oneroso per questa iniziativa, il Muraglia calcio, collegato all’associazione Alè Muraglia, svolge un ruolo sociale importante. Il loro obiettivo è infatti quello di coinvolgere famiglie che fanno difficoltà a pagare la retta».

Al taglio del nastro presente anche il presidente dell’SSD Muraglia, Stefano Falcioni. Il fondo sintetico ed il campo di calcio a 5  è stato realizzato dalla ditta LIMONTA con la collaborazione della ditta  CO.GE.SA;  gli spogliatoi dalle ditte Sabattini Costruzioni,  Errebiplast,  Angelini Giancarlo e Zolfanelli Impianti; i nuovi arredi da Green Line; la recinzione dalla ditta LA RECINZIONE; la ristrutturazione  della tribuna dalla ditta CANDIRACCI LUCA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here