Muore durante il parto: ministro Grillo manda gli ispettori

0
2884
20071126 - PONTEDERA (PI) - ECO - SCIOPERO MEDICI, OLTRE 5 MILIONI PRESTAZIONI A RISCHIO. Un corridoio dell' ospedale Lotti di Pontedera. E' in corso lo sciopero nazionale indetto dai sindacati dei 135 mila dirigenti medici e non medici della Sanita' pubblica. La protesta si prevede possa causare disagi ai cittadini mettendo a rischio 45 mila interventi chirurgici e 5 milioni di prestazioni sanitarie, dalle analisi ambulatoriali agli esami diagnostici. Bloccati per tutta la giornata anche controlli veterinari nei mercati della carne e del pesce. Saranno garantiti i servizi di assistenza ai ricoverati e tutte le prestazioni di urgenza ed emergenza. FRANCO SILVI/ANSA / BGG/BEF

ANCONA – Dopo il decesso di una donna di 34 anni, avvenuto nella notte tra sabato 24 e domenica 25 agosto scorso presso il punto nascita dell’Ospedale Salesi di Ancona durante il travaglio indotto per espulsione di feto morto, il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha disposto l’invio della task force degli ispettori per accertare quanto accaduto nel nosocomio marchigiano.

Si tratta di una tunisina di 35 anni, residente a Loreto, già madre di due figli, morta all’Ospedale pediatrico dopo che nel reparto di Clinica ostetricia e ginecologia le era stato indotto il parto del feto che, a fine gravidanza, era risultato deceduto nell’ultimo monitoraggio effettuato. La direzione dell’azienda ospedaliera ha segnalato il decesso alla magistratura, che valuterà gli accertamenti da disporre, e ha avviato un’indagine interna.

Nei precedenti parti la donna non aveva avuto alcun problema. Invece nell’ultimo caso, quando si era presentata per un monitoraggio, era emerso che il feto non aveva più battito e dunque un caso di morte in utero. Nella fase di induzione del parto vaginale, una procedura scelta per tutelare la salute riproduttiva della donna, le condizioni della 35enne sono invece precipitate e ogni tentativo di rianimarla è stato inutile. (ANSA).

Foto: Ansa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here