Morani: “appalto possibile per galleria Guinza entro 2021”

0
166

MARCHE – “Ho incontrato oggi l’amministratore delegato di Anas Massimo Simonini per fare il punto sulla Fano-Grosseto e sulla statale 424. Una prima buona notizia è la conferma che per la galleria della Guinza l’iter di approvazione del progetto per la riapertura è in fase avanzata e che i lavori potranno essere appaltati con tutta probabilità entro il 2021″. A dirlo è Alessia Morani, deputata del Pd, al termine dell’incontro con il manager di Anas, in attesa del decreto di nomina a commissario straordinario per la E78 e la statale Jonica.

“Per quanto riguarda la Fano-Grosseto – spiega Morani – abbiamo fatto il punto sull’iter per l’apertura della galleria della Guinza. Dopo il via libera della commissione gallerie, si attendono i pareri delle direzioni infrastrutture del Mit e del Ministero della Transizione Ecologica. Simonini mi ha confermato che la progettazione è in uno stadio che consente l’appaltabilità entro il 2021. Questo potrà finalmente rimuovere il principale ostacolo per il completamento della Fano-Grosseto, aprendo una galleria di 6 km chiusa da 30 anni. Si tratterà di una svolta storica per lo sviluppo economico del territorio”. Simonini ha anche assicurato che “una volta nominato commissario incontrerà gli enti locali per condividere le fasi di realizzazione dell’opera e dei lotti, tutti ugualmente essenziali, che coinvolgono diversi comuni del nostro entroterra”.

Per quanto riguarda la SS424, Morani alcuni mesi fa aveva chiesto un intervento urgente per la riapertura di due ponti all’altezza di San Savino, in provincia di Pesaro-Urbino. “Simonini ha assicurato che siamo vicini all’ultimazione dei lavori la cui celerità è un esempio di come la collaborazione tra territorio e aziende di Stato possa produrre risultati molto positivi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here