Mondolfo: avviato il progetto del “Consiglio dei Bambini” per l’anno scolastico in corso

0
9

MONDOLFO – Il Comune di Mondolfo ha avviato, anche per l’anno scolastico in corso, il progetto del “Consiglio dei Bambini”, realizzato in collaborazione con le scuole primarie di Mondolfo e di Marotta.

La tematica proposta “Conosciamo il nostro territorio attraverso le sue peculiarità” è stata accolta con favore dalle insegnanti referenti delle classi quinte dei plessi “Fermi”, “Campus”, “Raffaello” e “Fantini”.

L’iniziativa, partita nel mese di dicembre con un primo incontro illustrativo, ha visto il Sindaco Nicola Barbieri e la Consigliera comunale con delega Agnese Fuligni visitare personalmente le classi per introdurre il progetto ai giovani studenti.

Proseguendo nell’iter, il secondo incontro sarà dedicato alla proclamazione degli eletti, una bambina e un bambino per ciascuna quinta, che risulteranno i più votati dai compagni di classe e alla definizione dell’argomento specifico su cui lavoreranno. Il culmine di questo percorso si avrà nel mese di maggio e si terrà nella sala consiliare del Comune di Mondolfo. Si tratterà di un vero e proprio Consiglio comunale, in cui gli eletti siederanno al fianco del sindaco, degli assessori e dei consiglieri di maggioranza e minoranza.

In questa sede ogni giovane consigliere avrà l’occasione di narrare l’esperienza personale della propria candidatura e della proclamazione e illustrerà a tutta l’assise gli elaborati, prodotti insieme a tutti i compagni di classe, con l’ausilio di disegni, power point e testi scritti. Tra i temi che verranno affrontati dalle classi, oltre al patrimonio storico e culturale locale, i vessilli della Città che raccontano il territorio: “I Borghi più Belli d’Italia”, “Bandiera Blu”, “Comune Ciclabile”, “Spighe Verdi”, “Spiagge per Bambini” e “Bandiera Lilla”.

Il Consiglio dei Bambini rappresenta un’espressione concreta dell’impegno del Comune di Mondolfo verso le nuove generazioni. Attraverso questo progetto, i bambini diventano protagonisti attivi nel preservare e tramandare la storia e le peculiarità del territorio in cui vivono. Un particolare ringraziamento da parte dell’Amministrazione comunale alle dirigenti scolastiche e alle insegnanti coinvolte nel progetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here