Maltempo, Paolini: “Provincia Pesaro e Urbino chiede stato di emergenza”

1
216

PESARO – «Chiederemo lo stato di emergenza per la provincia di Pesaro e Urbino». Lo comunica il presidente Giuseppe Paolini, che in queste ore sta seguendo l’evolversi della situazione nel territorio in coordinamento con i Comuni. Nel frattempo si allunga l’elenco delle strade provinciali interessate da frane, smottamenti e problemi alla circolazione. In totale sono 52 quelle coinvolte da chiusura o da senso unico alternato. Chiuse per maltempo la Sp 111 ‘Tarugo’ tra Acqualagna e Pergola per esondazione fosso del Tarugo e per frane; la Sp 18 Mutino che da Lunano sale a Frontino per smottamenti; la Sp 21 tra Urbania e Piobbico per frane e sversamenti (poi riaperta a senso unico alternato); la Sp 130 Valle di Teva tra Conca e Fogliense per straripamento del torrente Fogliola e smottamenti; la Sp 32 Pesaro-Mombaroccio in prossimità della ditta Marchigiana Mobili per sversamenti e tra Ponte Valle e Trebbio della Sconfitta per esondazione Genica e frane diffuse; la Sp 44 Panoramica Pesaro – Gabicce (15 frane su tutta la strada);  la Sp 2 tratto Faggiola al chilometro 2,200 (frana di valle); la Sp 147 località San Giovanni in Petra (frane e strada allagata); la Sp 112 località Torriola (fango e tratto allagato);  la Sp 1 chilometro 1,800 località ‘il Torrione’ (fango sulla carreggiata); la Sp 150 Piè delle Vigne (frana e smottamenti); la Sp 38 Tavullia-Pozzo Basso e San Giovanni in Marignano (smottamenti con  sversamenti di fango); la Sp 60 Sanatorio Candelara (4 frane nei pressi della struttura sanitaria Galantara); la Sp 423 Urbinate tratto Obi-Osteria Nuova (allagamenti diffusi); la Sp 45 Carignano (tre frane di monte), la Sp 143 Cairo (esondazione torrente Arzilla). Da segnalare anche i notevoli peggioramenti sulle frane relative al maltempo dello scorso gennaio, già comunicati alla Regione Marche, con istituzione del senso unico alternato nelle Sp 147 Paganica (frana di valle all’ingresso dell’Agriturismo); Sp 6 Montefeltresca (frana di valle tra Macerata Feltria e Pietrarubbia); Sp 67 San Donato in Taviglione (frana di valle dopo Gadana); Sp 37 Sassocorvaro (frana di valle in prossimità del Comune di Sassocorvaro);  Sp 16 Orcianense (frana di valle nei pressi di Montemaggiore al Metauro); Sp 94 Monterolo (smottamenti di valle e di monte); Sp 43 San Gregorio (frana e smottamenti); Sp 143 Cairo (smottamenti); Sp 115 Santa Vittoria (frana di valle prima di Torre San Marco); Sp 57 Sant’Angelo Montefelcino (frana di valle); Sp 30 Sant’Angelo Montelabbate (due frane di valle); Sp 73 Pontevecchio (frana di valle); Sp 64 Marrone (frana di valle); Sp 39 Monteluro (due frane di valle); Sp 26 Mombaroccese (frana di valle); Sp 2 Conca (frane e caduta massi); Sp 2 Conca Faggiola (frana di monte); Sp 7 Pianmeletese (due frane di monte); Sp 9 Urbinate Feltresca (caduta massi); Sp 29 Pietralunga (caduta massi); Sp 28 Pian di Trebbio (frana di valle e di monte); Sp 18 Mutino (caduta massi);  Sp 23 Tavoletana (frana di monte); Sp 37 Sassocorvaro (frana di monte); Sp 66 Cà La Lagia (frana di monte); Sp 67 San Donato in Taviglione (frane di valle e caduta massi);  Sp 88 Peglio – Bivio San Donato (due frane di monte); Sp 108 La Marcella (frana di monte); Sp 109 Baciuccaro (frana di monte); Sp 119 San Donato- Bivio Molino Bellucci (due frane di monte e una di valle) – Sp 135 Castellina Cà Antonio (due frane di monte); Sp 147 Paganica (frana di valle e caduta massi); Sp 50 Valdorbia (caduta massi e scivolamento scarpata); Sp 5 Mondaviese (smottamento) e Sp 57 Montefelcino (due frane di valle).

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here