Maltempo, auto finisce fuori strada. A Pesaro nido distrutto dalla mareggiata. Scoperte 70 uova, già nate 25 tartarughine (FOTO)

Maltempo, auto finisce fuori strada. A Pesaro nido distrutto dalla mareggiata. Scoperte 70 uova, già nate 25 tartarughine (FOTO)

FANO – Raffiche di vento fino a 80 km/h hanno sferzato le Marche e la provincia di Pesaro e Urbino. Il cielo si è fatto scuro sin dalle prime ore del mattino per poi piovere per gran parte della giornata anche se non in maniera intensa. Quello che invece ha provocato maggiori danni e disagi è stato il vento. Sulle strade ci è finito di tutto, dalle foglie ai rami, dai pali della luce ai cassonetti della spazzatura. A Pian di Rose, in provincia di Pesaro, in via Riva Tarugo un’auto è uscita di strada cappottando in campo (foto Reporter Fano TV).

RAMI SPEZZATI E PALI DIVELTI – A Fano le forti raffiche di vento hanno divelto un palo di una insegna pubblicitaria di un supermercato. Numerosi anche i rami spezzati dalle raffiche: a Ponte Sasso sul lungomare; in via Papiria a Fano; sulla strada provinciale che va a Mombaroccio; nel parcheggio vicino alla Rocca Malatestiana; sulla strada per Montegiove passando da Centinarola e in via IV Novembre prima del sottopasso dell’autostrada. A Montemarciano, in provincia di Ancona, una Fiat Panda è rimasta miracolosamente illesa dopo che un un palo della luce gli è caduto a pochi centimetri dalla carrozzeria. L’impatto è stato evitato grazie a una rete di recinzione che ha bloccato la caduta.

NIDO DI TARTARUGA DISTRUTTO DALLA MAREGGIATA – A Pesaro i volontari della Fondazione Cetacei sono dovuti intervenire d’urgenza per mettere in salvo le uova depositate sull’arenile di Baia Flaminia dalla tartaruga Luciana. Una forte mareggiata ha invaso la zona del nido. In un primo momento sembrava tutto perduto – ha scritto il sindaco Ricci in un post- ma grazie ai volontari ai responsabili del centro cetacei , si é deciso insieme ai veterinari di intervenire. Ebbene, scavando nel nido ormai perso siamo riusciti a salvare 25/30 tartarughine formate pronte ad uscire, altre che erano ancora attaccate al sacco vitellino, anch’esse vive, altre invece che non erano schiuse completamente. Si contano più o meno 70 uova. Ora sono state portate al caldo sia le nate che le nasciture.

Disagi all’ospedale civile di Senigallia. Alle 13 in provincia di Ancona risultavano svolti 12 interventi e 53 in coda; in provincia di Pesaro Urbino 22 interventi svolti e 51 in coda.

Foto: Reporter di Strada Fano TV (Vietata la Riproduzione)

 


Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com