Lettera aperta di Delvecchio al Prefetto “per ripristinare serenità e legalità in campagna elettorale”

0
1189

Oggetto: “ rispetto per gli elettori del nostro territorio ”

FANO – “Dopo un anno di attività amministrativa inesistente dei Comuni di Fano e di Pesaro, le uniche realtà oggettive prodotte sono le buche, o meglio le voragini sulle strade e lo sfascio dello stato sociale, welfare, con migliaia di Famiglie in difficoltà, ad un mese dalle elezioni Regionali si moltiplicano le inaugurazioni, i comunicati stampa, le dichiarazioni roboanti di Felicità per tutti, prodotte da Sindaci di Fano e Pesaro e dai loro Assessori

Peccato che tutte le attività comunicate in questi giorni siano state effettuate contro la LEGGE dello stato, art. 9 L.28/2000, che espressamente VIETA, di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni.

Per questo motivi ho inviato una lettera al Prefetto di Pesaro e Urbino, per chiedere di intervenire sulle istituzioni locali per ripristinare serenità ma soprattutto legalità in questa campagna elettorale per le elezioni Regionali, visto il continuo utilizzo degli uffici, del materiale e del personale dell’ente istituzionale per organizzare e programmare eventi istituzionali in questo periodo elettorale, volendo escludere, che gli stessi mezzi e personale possano essere utilizzati per fare campagna elettorale per le elezioni regionali”.

Davide DelVecchio

Ecco la lettera:

“Alla cortese attenzione del

Prefetto di Pesaro e Urbino

Con la presente il sottoscritto Davide Delvecchio, Consigliere Comunale di Fano, candidato al Consiglio Regionale per le elezioni del 31 maggio 2015,

Chiedo a sua eccellenza il Prefetto di Pesaro e Urbino

il rispetto della par condicio e della legge sulla comunicazione istituzionale in periodo elettorale da parte del Comune di Fano e del Comune di Pesaro,

visto il continuo, utilizzo degli uffici, del materiale e del personale dell’ente istituzionale per organizzare e programmare eventi istituzionali in questo

periodo elettorale, volendo escludere, che gli stessi mezzi e personale possano essere utilizzati per fare campagna elettorale per le elezioni regionali.

Come da circolare del Ministero Interno, allegata, e come prevede l’art. 9 L.28/2000, chiedo a sua eccellenza il Prefetto la verifica della fattibilità di

iniziative, di inaugurazioni e manifestazioni organizzate e annunciate dal Comune di Fano e di Pesaro attraverso i componenti della Giunta e dal Presidente del Consiglio.

Quali sanzioni o provvedimenti voglia attuare per ripristinare un clima sereno e sopratutto legale, per gli elettori della nostra Provincia.

In attesa di Vostro riscontro, invio distinti saluti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here