L’elenco delle scuole aperte e chiuse, domani 19 gennaio (aggiornamenti)

0
1283

FANO – Sono centinaia le richieste di informazioni da parte di genitori e studenti per sapere se domani, giovedì 19 gennaio, le scuole saranno aperte oppure no. E non solo per il problema della neve ma anche a seguito delle tre forti scosse di terremoto avvertite questa mattina in tutta la regione Marche. Allora cerchiamo di fare il punto della situazione.

 

 

 

Aggiornamento delle ore 19.50

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

FANO –  APERTE

PESARO – APERTE

MONDOLFO – CHIUSE

PIOBBICO – CHIUSE

URBINO – CHIUSE

CAGLI – CHIUSE

PERGOLA – CHIUSE

FOSSOMBRONE – APERTE

SASSOCORVARO – APERTE

CARTOCETO – APERTE

SAN LORENZO IN CAMPO – APERTE

ACQUALAGNA – APERTE

COLLI AL METAURO – APERTE

TERRE ROVERESCHE – APERTE

 

RESTO DELLA REGIONE

Anche a San Severino (Macerata) le scuole resteranno chiuse domani. Il sindaco, Rosa Piermattei, ha emesso una nuova ordinanza che prolunga la chiusura a causa della presenza di neve e ghiaccio sulle strade ma anche in considerazione delle nuove scosse di terremoto che impongono ulteriori sopralluoghi da parte dei tecnici. Anche il sindaco di Jesi (Ancona) Massimo Bacci ha disposto la sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole e delle attività sportive nelle palestre scolastiche fino alle 24 di domani. La decisione è stata assunta per consentire i controlli da parte dei tecnici comunali dopo le ultime scosse di terremoto. Dai primi rilievi, compiuti subito dopo la prima scossa di questa mattina, sembra non vi siano state alterazioni di rilievo. Il Comune di Fermo, in accordo con la Provincia, emetterà a breve un’ordinanza per la sospensione delle attività didattiche domani per consentire i controlli nei numerosi edifici scolastici di competenza comunale (materne, elementari e medie). Sarà richiesta la presenza del personale Ata al fine di agevolare al meglio le ispezioni. La chiusura riguarderà anche gli istituti superiori.

PESARO – «Domani scuole aperte a Pesaro». Lo comunica il sindaco Matteo Ricci che in queste ore, insieme all’assessore Enzo Belloni, ha seguito l’evolversi della situazione con i tecnici comunali dopo le quattro scosse di magnitudo superiore a 5 nel Centro Italia, avvertite anche nella città di Pesaro. «La struttura è stata allertata dalla mattinata. Sono arrivate poche segnalazioni per verifiche su presunti danni (da cinque scuole dell’infanzia e una circoscrizione, ndr). I sopralluoghi conseguenti non hanno evidenziato criticità particolari». Il sindaco, in contatto con i dirigenti scolastici e l’amministrazione provinciale, conferma quindi l’apertura delle scuole per la giornata di giovedì. «Tutti i tecnici, naturalmente, resteranno a disposizione anche nelle prossime ore in caso di necessità sugli edifici comunali», spiegano Ricci e Belloni. Sul sisma: «Siamo vicini ai Comuni di nuovo colpiti: da parte nostra come sempre faremo tutto il possibile per dare una mano», conclude il sindaco.

FANO – A seguito dei sopralluoghi disposti in data odierna al fine di verificare le eventuali criticità riconducibili agli eventi sismici registrati in centro Italia si informa che le squadre composte dai tecnici comunali (ingegneri-architetti) hanno prontamente visionato tutte le strutture scolastiche di competenza comunale relazionando al Sindaco.  Non si sono riscontrate problematiche di alcun genere e pertanto non esistono, al momento, elementi tali da richiedere interruzioni dell’attività didattica. Le dirigenze scolastiche hanno formale notizia degli esiti di detti sopralluoghi. L’amministrazione comunale resta vigile, di concerto con le altre autorità pubbliche coinvolte, nel monitorare costantemente la situazione in esito all’evoluzione dello sciame sismico.

La Provincia informa che domani, giovedì 19 gennaio, rimarranno chiuse le proprie scuole superiori nei Comuni di Piobbico, Urbino, Cagli e Pergola, dove saranno chiuse anche le altre scuole di ogni ordine e grado su ordinanza dei sindaci. Riapriranno invece gli istituti superiori di Fossombrone, Urbania, Sassocorvaro. Per quanto riguarda invece le scuole dell’infanzia e primarie di primo e secondo grado, i cittadini potranno consultare i siti dei singoli Comuni, in costante aggiornamento.

CARTOCETO – A seguito del sopralluogo effettuato presso tutti i plessi scolastici, la situazione rilevata è assolutamente invariata rispetto alle scosse sismiche che hanno caratterizzato nella giornata di oggi anche il nostro territorio, motivo per il quale domani 19 gennaio 2017 tutte le scuole del comune di Cartoceto saranno regolarmente aperte.

PROVINCIA DI ANCONA

SENIGALLIA – APERTE

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here