Le “24 ore del perdono” nella Chiesa di San Giuseppe al Porto

0
1852

FANO – “Dio ci perdona sempre, non si stanca di perdonare. E noi non dobbiamo stancarci di andare a chiedere perdono”. Nei suoi insegnamenti, Papa Francesco ci ricorda questa verità essenziale della fede cristiana. La Chiesa, per lui, deve essere innanzitutto la casa della misericordia, dove ognuno può sperimentare l’amore di Dio e la gioia del perdono attraverso una sincera Confessione dei peccati. Per dare maggior risalto possibile a questo aspetto fondamentale della vita cristiana, Papa Francesco ha voluto l’iniziativa delle “24 ore per il Signore” in tutte le Diocesi del mondo.
In questo Anno Santo della Misericordia, la Diocesi di Fano ha risposto all’appello di Papa Francesco scegliendo la CHIESA PARROCCHIALE DI SAN GIUSEPPE AL PORTO in Fano come chiesa giubilare delle “24 Ore per il Signore”.
Secondo il programma diocesano, le “24 ORE” inizieranno la sera di VENERDI 4 MARZO alle ore 18.30 con la celebrazione dei Vespri e l’Adorazione Eucaristica continuata fino alle ore 18 di SABATO 5 MARZO con la Celebrazione Eucaristica conclusiva.
Nella Chiesa del Porto, per 24 ore, ognuno avrà l’opportunità di riconciliarsi con Dio attraverso il Sacramento della Riconciliazione con l’aiuto di diversi Sacerdoti e Religiosi che si alterneranno nell’accoglienza di coloro che desiderano sperimentare la gioia del perdono. Il Vescovo mons. Trasarti concede l’indulgenza giubilare dell’Anno Santo della Misericordia a coloro che verranno nella Chiesa del Porto per il sacramento della Confessione.
La stessa esperienza delle “24 ore del perdono” si farà in concomitanza nella Concattedrale di CAGLI.

L’Ufficio Liturgico Diocesano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here