L’audio disperato di una donna dall’ospedale di Fano: Qui clima apocalittico. State a casa

0
845

FANO – Mi viene da piangere perchè la situazione è drammatica. Inizia con queste parole l’audio condiviso su Whatsapp e che si sta diffondendo in tutta la città a macchia d’olio. “Sono una professionista, l’ospedale di Fano sta quasi chiudendo, nel senso che è aperto solo il reparto di Medicina e Cardiologia. Tutti gli operatori e i medici vengono trasferiti a Pesaro, per riuscire a garantire l’assistenza ai pazienti che si stanno moltiplicando, contagiati dal Coronavirus e che hanno bisogno di una assistenza respiratoria automatica. I respiratori stanno scarseggiando ed è una situazione veramente drammatica, quindi bisogna stare in casa per evitare il contagio. Sta aumentano anche il numero dei contagi tra i giovani. Noi in ospedale stiamo lavorando in un clima apocalittico. Riceviamo continuamente delle circolari per aggiornarci sulla situazione. Quindi ve lo chiedo da mamma, da amica (qui lei fa una pausa perché si commuove) da operatrice: per favore cercate di rispettare le norme. E’ fondamentale per venirne fuori da questa situazione. Quello che stanno vivendo adesso a Milano sarà quello che noi vivremo qui fra dieci giorni, perché noi siamo zona rossa solo dall’altro ieri. Piangendo: quindi vi prego per favore cercate di far girare questo messaggio. Ognuno di noi può essere colpito, essere asintomatico o essere sintomatico e di avere bisogno di assistenza. E’ fondamentale per la nostra città. Vi prego cercate di divulgare il più possibile questi messaggi. Grazie.”

Alle 18 in diretta su Fano TV ne parleremo e faremo alcune considerazioni a riguardo.

Rispondi