Fano, attenzione ai ladri a caccia di bicilette belle e costose – VIDEO

0
605

FANO – I ladri di biciclette non passano mai di moda, anzi, sono sempre attivi e sempre più audaci e agiscono in pieno giorno. Bici da donna, da uomo, sportive o cittadine. Non fa differenza, purchè siano di marca e costose. Ultimamente sono rimbalzati sui social e sono arrivate anche alla nostra redazione numerose segnalazioni di furti avvenuti in pieno giorno o durante l’orario di lavoro. Come nei pressi di via delle Rimembranze a Fano, dove è stata portata via una mountain bike assicurata con ben due lucchetti (ad una ringhiera) del valore di 500 euro. O come ultimamente è accaduto ad un fanese preso di mira a cui sono state rubate alcune bici marca “Via Veneto” (foto) del valore di oltre 300 euro l’una, di una nota azienda locale. O come anche quelle di un altro marchio storico cittadino, anche queste lasciate in pieno giorno in centro legate ad un palo e portate via con grande disinvoltura.

Ultimamente nemmeno lasciarle davanti ai vigili urbani è servito, il ladro ha inforcato la bici e se l’è data a gambe, anzi a pedali. Ma fortunatamente poi i Vigili Urbani lo hanno preso poco distante grazie alle immagini delle telecamere. Sembra però che nulla li scoraggi, ci dicono i malcapitati. Raffaella Gaudenzi sul nostro gruppo Facebook, Reporter di Strada scrive: “A me sono entrati addirittura nel giardino di casa e se la sono portata via da sotto la mia finestra”. Anche le forze dell’ordine confermano che è un fenomeno sempre più vivo ed attuale, forse in aumento in alcuni periodi dell’anno.

Ma come potersi difendere? I rivenditori di bici locali non hanno dubbi: acquistare un lucchetto adeguato. “Spendere diverse centinaia di euro per la bici e poi risparmiare sul lucchetto è da stupidi. Quelli da pochi euro si tagliano con estrema facilità, basta una buona tronchese e via. Conviene acquistarne uno discreto e robusto. Il massimo è il cavo d’acciaio che abbraccia tutte e due le ruote e si fissa ad un sostegno come un palo o una ringhiera rendendo il lavoro dei ladri più “rognoso”. Legare, come spesso accade solo la ruota davanti al porta bici, spesso regala brutte sorprese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here