La Lega attacca la giunta Seri: “Pista Zengarini, manutenzione non più rinviabile” 

0
91

FANO – A quando i lavori di riqualificazione della pista d’atletica Zengarini, vista l’esclusione dal bando sport e periferie del governo? E’ questa la domanda che pongono i consiglieri della Lega Fano tramite  un’interrogazione presentata oggi in consiglio comunale. 

La giunta Seri – scrivono i consiglieri Luca Serfilippi, Gianluca Ilari, Marianna Magrini e Luigi Scopelliti – dalla  campagna elettorale del 2014 promette interventi di riqualificazione straordinaria della pista d’atletica L.  Zengarini ma ogni anno gli importi previsti nel piano triennale delle opere pubbliche vengono rinviati. Un  anno fa, con il solito tono trionfante, i cittadini venivano illusi ancora una volta con l’annuncio che  l’intervento si sarebbe fatto grazie alla parteciazione al bando sport e periferie del governo. 

Oggi ennesima doccia fredda per questa amministrazione: l’esclusione del Comune di Fano da parte della  commissione esaminatrice dal bando poichè non conforme a quanto previsto dall’art. d.lgs. 50/2016 e  art.24 e seguenti, e ar. 33 del d.p.r. 107/2010. 

La pista d’atletica Zengarini – continuano i consiglieri leghisti – è il riferimento principale per l’attività  agonistica ma attualmente ospita solo gli allenamenti delle discipline di atletica leggera poiché non può  ospitare gare federali e campionati a livello nazionale e internazionale a causa del pessimo stato di  conservazione del manto. 

Se non verrano effettuati gli interventi, promessi dal 2014, lo stato del manto si deteriorerà ulteriormente,  facendo aumentare il rischio di infortuni di tutti gli altleti che si allenano all’interno della pista. Atleti che  stanno ottenendo grandi risultati in termini agonistici a livello nazionale, portando con orgoglio il nome della  nostra città. 

“Con l’interrogazione chiediamo – concludono i consiglieri – se e quando è intenzione della Giunta  procedere ad una riqualificazione della pista d’atletica Zengarini e quali saranno i tempi previsti di inizio e  fine lavori; se sono stati fatti errori nella presentazione della proposta al bando sport e periferie; quale  progetto complessivo è previsto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto, in particolar  modo della tribuna e degli spazi interni; per quale motivo da 8 anni l’amministrazione comunale non ha  effettuato interventi di manutenzione straordinaria all’impianto.” 

“Purtroppo un altro cattivo esempio di come si amministra una città”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here