Jump: il centro estivo scelto da oltre 600 famiglie fanesi

6
2477

FANO – Si scrive Jump, si legge Centri Estivi per oltre 600 famiglie. Sono questi i numeri che la scorsa estate hanno fatto registrare in tutto il Comune di Fano i campus organizzati dalla Cooperativa Polis (affiliata ad Asi, Associazioni Sportive e Sociali Italiane) con il patrocinio del Comune di Fano, la collaborazione dell’assessorato ai Servizi Educativi e di tante realtà del territorio, da associazioni sportive a stabilimenti balneari.

Numeri in costante crescita, come in crescita sono le aree dove Polis presta la propria opera grazie ad uno staff fatto di oltre 30 operatori che mettono a disposizione delle famiglie il loro tempo e le loro abilità, dando ai papà e le mamme la possibilità di continuare a fare le proprie mansioni anche in estate con la certezza di lasciare i figli in ottime mani.

Da oltre dieci anni presenti in città, i centri estivi Jump (le cui iscrizioni per la prossima bella stagione sono ufficialmente aperte) sono sinonimo di serietà e professionalità grazie ad insegnanti e istruttori che fanno dell’educazione e della formazione dei bambini il loro modus operandi senza perderli d’occhio nemmeno un minuto per tutto l’arco della giornata.

Il Jump si rivolge ai bambini dai 3 ai 14 anni e per l’estate 2016 è pronto ad “invadere” 13 zone/quartieri. Oltre agli spazi storici che già da anni hanno sposato il progetto di Polis e Asi, quest’anno ad impreziosire l’offerta ci sarà anche il Centro Itaca e l’asilo di San Lazzaro. Questi, nel dettaglio, tutti i punti della città dove si potrà trovare il Centro Estivo Jump:

Zona Trave(Palestra dei licei, campo da rugby e pista Zengarini); Zona Poderino (Mini Jump all’asilo Il Giardino dei Colori); Asilo Zizzi (Via Montesi, S.Orso); San Lazzaro (Scuola elementare Montessori e campo da calcio N. D’Errico); San Lazzaro (Mini Jump asilo Quadrifoglio) Sant’Orso (Circolo Tennis e palestra Dini & Salvalai); Bagno Carlo; Bagni Arzilla (zona sportiva gestita dall’asd Sportland); Carrara (scuola elementare e parco adiacente); Monte Porzio (Centro Sportivo Olimpia); Mombaroccio (strutture comunali); San Costanzo (scuola elementare); Centro Itaca;

Lo start al Jump 2016 è previsto per lunedì 6 giugno e per tre mesi (giornata conclusiva il 9 settembre) i ragazzi avranno la possibilità di svolgere le più svariate attività: sportive (calcio, pallavolo, basket, tennis, rugby, baseball, frisbee, badminton, atletica), di laboratorio (compiti per le vacanze, corso di inglese, attività ludiche) e uscite di gruppo (mare, piscina, Oasi Belgatto, Fattorie Didattiche, maneggi, go kart, escursioni e visite a teatro).

Tra le escursioni principali si colloca senza dubbio il Camp Avventura, 4 giorni immersi nelle colline di Belforte all’Isauro (23, 24, 25 e 26 giugno) per vivere un’occasione di crescita in mezzo alla natura che solo in certe zone può regalarti scenari meravigliosi (si può partecipare al Camp Avventura anche senza prendere parte al Centro Estivo Jump).

Da qualche anno, inoltre, il Jump offre un’ulteriore possibilità ai genitori, quella del pranzo. Tutti i ragazzi iscritti, infatti, hanno la possibilità, di concerto con i vari educatori e organizzatori, di scegliere se fermarsi o meno a mangiare con il resto del gruppo e se proseguire il centro anche nel pomeriggio e questo è sicuramente un servizio molto apprezzato dalle famiglie, specialmente per quelle mamme e quei papà che svolgono lavori a tempo pieno.

Tutte le informazioni sui costi e le modalità d’iscrizione si possono avere telefonando al numero 392.1840409, consultando il sito www.poliscoop.net e www.asipesaro.it o la pagina facebook Centri Estivi Jump.

Jump3

Jump1

6 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here