Ispezionate piattaforme Basil e Brenda: “Nessun inquinamento”

3
1465

PESARO – “Non sono emersi fenomeni di inquinamento del mare a opera delle piattaforme di estrazione gas Basil’ e ‘Brenda'” dalla verifica fatta stamane dalla Capitaneria di porto di Pesaro anche a seguito dell’allarme lanciato dalla trasmissione televisiva ‘Piazza Pulita’ “in relazione alle attività di lavoro e operative delle piattaforme presenti nel mare Adriatico”. Le due piattaforme ispezionate, pertanto, si legge in una nota della Capitaneria, “nel pieno rispetto delle normative ambientali continuano a operare per integrare il fabbisogno energetico nazionale, a una distanza superiore alle 12 miglia dalla costa, nel rispetto delle autorizzazioni ministeriali concesse”. L’attività ispettiva “è stata effettuata anche con lo scopo di dare una risposta alle interrogazioni parlamentari dei giorni scorsi e, soprattutto, per verificare le segnalate ipotesi di pericolo di inquinamento del mare ad opera delle piattaforme recentemente segnalate dalle associazioni ambientaliste”. (ANSA).

3 COMMENTS

Rispondi