Infortuni mortali, Sinistra Unita: “Emergenza da risolvere giorno per giorno”

5
1793

FANO – “Ieri mattina a Fano un operaio è morto cadendo da una gru mentre stava svolgendo il proprio lavoro. Solo poche settimane fa c’è stata, sempre nella nostra provincia, un’altra morte sul lavoro. Le morti bianche sono una piaga che la nostra società non riesce a debellare. In fatto di sicurezza sul lavoro si fa sempre troppo poco per garantire l’incolumità dei lavoratori e la crisi economica non può essere presa come scusa per non investire sulla sicurezza.

Solo nel primo trimestre del 2016 nelle Marche ci sono stati 9 incidenti mortali che fanno della nostra regione la peggiore in Italia per quanto riguarda l’incidenza della mortalità rispetto alla popolazione lavorativa con un indice di quasi tre volte superiore rispetto alla media nazionale (5,8 la media nazionale, 14,4 il dato marchigiano). Decisamente troppo.

Ogni volta che succede una disgrazia simile siamo ad interrogarci su come risolvere questa emergenza nazionale, quando in realtà la situazione andrebbe affrontata giorno per giorno senza mai abbassare la guardia. In un paese industrializzato come l’Italia non si può e non si deve morire di lavoro”.

5 COMMENTS

Rispondi