Il fondatore di FanoTV Marco Ferri nella lista “Fano Cambia Passo” – Luca Serfilippi sindaco

1
106

FANO – L’entusiasmo della candidatura a Sindaco di Luca Serfilippi ha contagiato questa mattina anche la presentazione dei soci fondatori della lista civica “Fano Cambia Passo”, un progetto spiegato dallo stesso Serfilippi.

“Fano cambia passo – ha esordito il candidato della coalizione di centro destra – è un messaggio netto ed evidente. E’ un invito a rilanciare la nostra città. Sono parole che fissano e rappresentano tre punti fermi: FANO, CAMBIA, PASSO. Le parole sono importanti perché segnano un confine e sono una garanzia dei valori. Torniamo quindi a correre per essere di nuovo protagonisti. A coloro che hanno aderito a questo progetto, ho chiesto di mettere tutta l’energia che hanno per fare della nostra città un esempio: Fano deve essere un modello capace di sfruttare il proprio potenziale”.

E poi ancora: “Fano Cambia Passo rappresenta anche un appello alla partecipazione attiva dei cittadini. Vogliamo coinvolgere la comunità nella costruzione del futuro di Fano, ascoltando le loro esigenze, rispondendo alle loro preoccupazioni e incoraggiando la collaborazione e il dialogo aperto. Lanciando questo progetto, per me ambizioso e stimolante, vogliamo essere un punto di riferimento per la nostra comunità”.

 “Per questo motivo, il nostro civismo esprime competenza, inclusione e meritocrazia. Vogliamo mettere al centro i valori e dare vita ad una partecipazione diretta. Un agire che, partendo dal basso, si attiva per trovare risposte efficaci affinché la nostra comunità sia più attiva e piena di energia. Servono appunto energie nuove per un nuovo modo di amministrare la città. Questo è un progetto che guarda al civismo. Ci rivolgiamo alla nostra comunità, anche a coloro che in passato hanno votato a sinistra o per il Movimento 5 stelle. Chiediamo la fiducia dei cittadini perché siamo credibili e abbiamo tutte le qualità per interpretare il cambiamento di cui abbiamo bisogno”.

“Noi proponiamo un civismo vero, partecipato, condiviso e territoriale. Non a caso, coloro che hanno lanciato insieme a me questo progetto rappresentano tutto il territorio, sono cerniere che uniscono l’amministrazione con i quartieri. Sono rappresentanti dei bisogni della città ed espressioni di professioni e generazioni diverse tra loro. Ad eccezione di una figura che ha un trascorso partitico, tutti provengono dalla società civile. Questo è un valore aggiunto”.

“Un movimento che mette al centro il cittadino. Sono convinto che alle prossime elezioni, questo progetto civico farà la differenza. Ci impegneremo. Per Fano, per renderla più sicura, più condivisa, più inclusiva, più vivibile e soprattutto più bella. Lo faremo con passione. Lo faremo con il cuore”.

Poi spazio ai soci fondatori della lista civica che si candideranno alle prossime elezioni comunali insieme ad altre persone che saranno presentate nei prossimi giorni: Alessandro Ceccopieri (56 anni albergatore-ristoratore), Alessio Curzi (45 anni, coordinatore operativo Aset), Daniele Bindella (66 anni, ex imprenditore Gdo oggi in pensione), Federico Arceci (36 anni, responsabile commerciale emittente radiofonica), Francesca Ararini (45 anni, operaia e presidente Ets), Giorgia Marcelli (48 anni, coordinatrice infermieristica), Giulia Omiccioli (42 anni, amministrativa in azienda privata), Giuseppe Costa (50 anni, imprenditore), Luciano Cecchini (67 anni, imprenditore), Luigi Scopelliti (65 anni, libero professionista), Marco Bavosi (31 anni, responsabile magazzino azienda privata), Marco Ferri (52 anni, giornalista), Maria Teresa Guiducci (42 anni, analista informatica Ast PU), Stefano Zanini (47 anni, impiegato tecnico), Federico Valentini (43 anni, commerciale), Giorgia Sperandini (42 anni, studentessa).

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here