Il CdA dell’Ateneo sollecita la Regione sulle borse di studio

0
1365

URBINO – Questo il testo della nota approvata all’unanimità dal CdA del 9 ottobre 2014 e trasmessa al Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca e all’Assessore all’istruzione e diritto allo studio Marco Luchetti:

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, preso atto che, sulla base dei dati della graduatoria provvisoria dell’ERSU di Urbino, 966 studenti risultano idonei ma non beneficiari di borsa di studio;
verificato che la quota di finanziamento per borse di studio non tiene nella dovuta considerazione i parametri di riparto relativi ad alloggi, numero di idonei e importo spese di gestione dei singoli ERSU regionali;
preoccupato del fatto che gran parte di questi studenti idonei potrebbero abbandonare gli studi e la sede di Urbino con grave danno per l’Ateneo e per l’economia del territorio

chiede

alla regione Marche un intervento urgente per integrare i fondi destinati alle borse di studio per gli studenti risultati idonei.
Il CdA condivide pertanto le istanze manifestate dagli studenti e auspica che la Regione Marche possa trovare in tempi brevissimi una soluzione alla grave situazione che si è venuta a creare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here