“Il bambino e l’alimentazione”: ciclo gratuito di incontri promosso da BCC Fano

0
522

FANO – La BCC di Fano da tempo è vicina ai neogenitori: dal 2010 ad oggi ha assegnato infatti più di 1.100 bonus bebè del valore di € 250 ciascuno ai nuovi nati o adottati figli di soci.
Dallo scorso anno l’istituto di credito ha deciso di offrire un’opportunità in più ai genitori che si trovano ad affrontare difficili scelte quotidiane per la crescita ottimale dei loro figli, promuovendo dei cicli di incontri gratuiti per tutti i soci BCC Fano.
Nel 2018 lo psicoterapeuta Mario Della Dora ha affrontato il tema dello sviluppo dei bambini nei primi anni di vita, approfondendo i meccanismi che caratterizzano la crescita dal punto di vista psicologico.
In queste settimane si sta tenendo invece il ciclo di incontri dal titolo “Il bambino e l’alimentazione: le strategie efficaci da 0 a 10 anni” tenuto dalla dottoressa Gaia Donati, biologo-nutrizionista con esperienze di collaborazione con pediatri nel settore dell’alimentazione dedicata ai bambini.
Gli incontri, dinamici ed informali, si svolgono con una prima parte espositiva arricchita dalla proiezione di immagini esplicative, per chiudersi poi con momenti dedicati alle domande e al confronto esperienziale.
La dottoressa Donati nel suo progetto informativo punta l’attenzione su alcuni temi di grande interesse rispetto alle proposte alimentari che riguardano i bambini dalla nascita all’età della scuola elementare: i primi due incontri, particolarmente apprezzati dai genitori che hanno rivolto numerose domande alla nutrizionista, sono stati centrati sugli importanti step dell’allattamento e dello svezzamento/autosvezzamento, spesso vissuti con apprensione e non come un processo naturale con regole semplici.
I prossimi due incontri, che si terranno giovedì 28 novembre e giovedì 5 dicembre dalle ore 19 alle ore 21 al Tag Hotel di Fano, saranno invece incentrati rispettivamente sulla alimentazione dei bambini di età 1-3 anni e sull’alimentazione dei bambini di età 4 -10 anni.
Si parlerà di come proporre cibi sani e nutrizionalmente efficaci, quali frutta e verdura ai bambini di età 1-3 anni senza rinunciare al gusto e all’appetibilità, e di come poi nel processo di crescita nella fascia d’età dai 4 ai 10 anni la selettività che il bambino ha sviluppato rispetto al cibo (soprattutto per condizionamenti familiari e culturali), possa costituire un ostacolo nel caso di largo consumo di prodotti industriali.
Questa panoramica sul mondo alimentare dei bambini è accompagnata da riferimenti pratici, con suggerimenti di ricette semplici e gustose, mettendo in evidenza inoltre quale attenzione mettere negli acquisti, semplicemente leggendo le etichette degli ingredienti, per fare scelte più consapevoli pur rimanendo nella vasta gamma dei prodotti che si trovano comodamente anche nei supermercati e che non sono cibo spazzatura.

Chi fosse interessato a partecipare ai prossimi incontri, che si terranno il 28 novembre e il 5 dicembre dalle ore 19 alle ore 21 al Tag Hotel, può scrivere a relazioni.esterne@fano.bcc.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here