“Grandangolo”: il nuovo progetto editoriale dell’Ufficio Comunicazioni Sociali diocesano

0
1014

FANO – In occasione della Giornata Mondiale per le Comunicazioni Sociali, che quest’anno ha come tema “Comunicare la famiglia. Ambiente privilegiato dell’incontro nella gratuità dell’amore” e che verrà celebrata domenica 17 maggio, l’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali presenta un nuovo progetto editoriale. Si tratta di “Grandangolo. Uno sguardo sull’uomo di oggi”, il notiziario on line di approfondimento curato e realizzato interamente dall’UCS diocesano. “Dopo il sito della diocesi che abbiamo totalmente rinnovato lo scorso anno – sottolinea Enrica Papetti direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali diocesano – il tg web che, ogni settimana, racconta, con un occhio attento alle piccole realtà della vita quotidiana, ciò che avviene nella nostra vasta Diocesi, la rassegna stampa dei settimanali diocesani delle Marche che ci permette di avere una visione d’insieme della stampa diocesana, patrimonio prezioso per la pluralità d’informazione, le pagine diocesane del settimanale interdiocesano “Il Nuovo Amico”, abbiamo pensato che era giunto il momento di fare un piccolo passo in avanti. Così è nato “Grandangolo”, il notiziario di approfondimento curato dall’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali. Un titolo non casuale. Come molti sapranno, il grandangolo consente, come dice la parola stessa, un angolo di ripresa più ampio, permette cioè di far rientrare nell’inquadratura anche ciò che altrimenti rimarrebbe fuori. Ed è questa la filosofia del nostro nuovo progetto: far rientrare nel panorama del nostro sguardo ciò che normalmente ci sfugge. Una rivista on line mensile che vuole raccontare la società di oggi, che non vuole fornire delle risposte, ma offrire degli interrogativi sui quali riflettere e confrontarsi. “Correre subito alla soluzione – ci ricorda, infatti, Papa Francesco – senza concedersi la fatica di rappresentare la complessità della vita reale, è un errore frequente dentro una comunicazione sempre più veloce e poco riflessiva. Aprire e non chiudere: ecco il secondo compito del comunicatore, che sarà tanto più fecondo quanto più si lascerà condurre dall’azione dello Spirito Santo, il solo capace di costruire unità e armonia”. Non si tratta di un ‘giornale on line’ preconfezionato, ma di una ‘finestra’ sempre aperta sull’attualità, sul mondo, sul nostro Paese, sulla Chiesa e su tanto altro ancora con uno sguardo sempre attento all’uomo. Un nuovo umanesimo, tema caro al prossimo Convegno Ecclesiale di Firenze, che offre risposte concrete alle sfide odierne.
Con il nostro notiziario vorremmo, come ci invita il Papa, risvegliare le parole che non è altro che il primo compito del comunicatore, dare forma a ciò che viviamo quotidianamente, al di là degli stereotipi e delle opinioni ‘preconfezionate’.

Ricordiamo che “Grandangolo” è visionabile sul sito www.fanodiocesi.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here