Giochi e iniziative online per questo autunno

0
101

Con la fine dell’estate e la riduzione della luce solare, cambiano anche i nostri ritmi e le abitudini. Un fenomeno naturale diffuso che coinvolge non solo il nostro modo di vivere, ma la natura nel sui insieme. L’entrata dell’ora legale segna inevitabilmente l’arrivo dell’autunno, ma a scandire questo momento particolare ci sono degli appuntamenti fissi ormai caratterizzano la stagione autunnale. Uno di questi è sicuramente Halloween, questa festività che ormai da qualche tempo viene vista come occasione ghiotta in termini commerciali per iniziative sia virtuali che reali. Un’altra tappa fissa entrata nella nostra quotidianità è quella del cosiddetto Black Friday, una consuetudine statunitense che si è diffusa anche in Italia negli ultimi tempi.

Nonostante il Black Friday quest’anno sia il 27 novembre, bisogna sottolineare come Amazon con una sapiente mossa commerciale abbia deciso di puntare su una soluzione a lungo termine, ovvero il Black Friday in anticipo. Praticamente quattro settimane dedicate a prezzi ribassati per attirare i clienti ad effettuare nel corso delle prossime settimane nuovi acquisti in vista delle festività natalizie e non solo. Una mossa commerciale di sicuro effetto, specialmente in un momento particolare come quello che stiamo vivendo. Ed è innegabile come il lavoro di marketing svolto da Amazon lungo il 2020 entrerà senza dubbio negli annali, in quanto si tratta di una mossa audace e nel contempo di sicuro impatto tra i propri utenti, ma anche verso chi sta decidendo in questo momento se è il caso di sottoscrivere un abbonamento ad Amazon Prime, per ricevere i propri pacchi in anticipo e in sicurezza, oltre che per usufruire di ulteriori sconti, servizi e privilegi di cui il servizio Prime dispone.

Intrattenimento autunnale

Pensiamo ad esempio a Prime Video, Netflix  ad Amazon Music, due dei prodotti virtuali che sono gratuiti nel momento in cui il cliente decidesse di sottoscrivere un abbonamento annuale ad Amazon Prime. Per quanto riguarda le piattaforme di video in streamingon demand, attualmente Prime Video è considerata una delle migliori al pari di Disney Plus, Apple Tv + e naturalmente di Netflix. Il trend del momento in effetti pare proprio essere questo: acquisire nuovi clienti e utenti attraverso una sorta di affiliazione. Oggi viviamo in un mercato dove vige una logica ben precisa: non è necessario avere solo nuovi clienti passivi, bensì bisogna puntare su un tipo di utenza capace di coinvolgere e veicolare un sistema di tam tam capace di invogliare amici e conoscenti a iscriversi a nuovi servizi, che dispongono il più delle volte di un periodo di prova gratuita.

Dai giochi da tavola ai servizi online

Questo periodo è caratterizzato anche da una permanenza maggiore delle persone a casa, un ambiente familiare che è caratterizzato dal tempo libero e dall’intrattenimento. Quindi TV, playstation e giochi da tavola diventano centrali per passare il pomeriggio assieme, tra giovani e meno giovani coinvolti nel gioco. I giochi da tavolo sono un classico che consente di giocare in modo tradizionale, uscendo dalla bolla digitale nella quale siamo immersi un po’ tutti.

Una recente pubblicazione ha esaminato i modi attuali in cui i giochi da tavolo vengono utilizzati nella medicina psicometrica per trattare diversi disturbi di salute mentale. Lo studio ha identificato che durante diversi studi randomizzati e controllati che “giocare ai tradizionali giochi da tavolo (ad esempio, scacchi, go e shogi) aiuta a migliorare il deterioramento cognitivo e la depressione, e che giocare a giochi da tavolo di nuova concezione è utile per le modifiche comportamentali.

Il fatto è che giocare ai giochi da tavolo richiede di usare il cervello. Mantenere attivo il cervello aiuta a mantenerlo più giovane (è come esercitare un muscolo). Ha un ruolo da svolgere in uno stile di vita sano tanto quanto l’esercizio fisico.

I giochi da tavolo e i giochi con vincite in denaro

I giochi da tavolo sono anche divertenti da giocare e hanno un aspetto sociale, li giochi con altre persone. Poiché sono divertenti, nel cervello vengono rilasciate sostanze chimiche (come la dopamina) che aiutano con la depressione e i sentimenti di ansia.

Per molti giocare significa anche socializzare, ma ci sono anche giocatori che vogliono provare l’intrattenimento anche con soldi, ad esempio giocando a bingo a comprando i gratta e vinci, attualmente è possibile giocare e tentare la sorte anche da casa, basta vere un computer o uno smartphone e internet. Per molti utenti passare il tempo è sinonimo di gioco con denaro, per questo ci sono servizi con licenza di operare a distanza, siti web di operatori che forniscono giochi d’azzardo come slot, roulette, videopoker e tutta la serie di giochi da casinò. Chiaramente per molti un gioco su una slot machine vale un altro, ma per gli appassionati ogni slot ha una sua storia, una grafia, un modello di giocata e di vincita a con la quale l’utente familiarizza, una di queste e la slot Book of ra online che è una slot con tema grafico dell’antico Egitto, che molti di noi probabilmente hanno già visto navigando in rete.

I giochi da casinò online nell’arco del 2020 hanno ottenuto buoni riscontri da parte del pubblico, segnando un dato in crescita pari al 30% rispetto allo scorso anno. Il settore del gioco digitale rappresenta oggi una alternativa più che valida rispetto alle sale da gioco del circuito terrestre, come dimostrato proprio dal trend attuale che sembra premiare i servizi online. Per il gioco online si sono registrati dati in netta crescita specialmente grazie alle app di gioco per smartphone e tablet, ma più in generale si denota una crescita per il mercato degli audiovisivi, della videoludica e di tutte le attività rivolte all’utilizzo di dispositivi digitali di ultima generazione. In particolare durante questo momento dove per il gaming c’è stato l’hype legato all’imminente uscita della nuova console Sony Playstation 5.

Un momento in cui la tecnologia digitale è diventata centrale nella nostra vita per quanto riguarda lo svago, il tempo libero e l’acquisizione delle notizie. Attraverso i dispositivi mobili viviamo quindi la contemporaneità sia come utenti che come potenziali clienti o affiliati a servizi di streaming. Ne è la prova questa nuova iniziativa adottata da Amazon che anticipa ed estende il periodo del Black Friday come era già avvenuto durante lo scorso anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here