Fugge dal reparto di psichiatria, il papà: “Sara avvistata a Rimini”. Continuano le ricerche

0
200
PESARO – Sono andate avanti per tutta la notte le ricerche di Sara Tomassini, 35 anni, dispersa dalle 10.30 di venerdì 17 novembre. A lanciare un appello, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato il padre Cosimo che sui social ha scritto: “Sara è scappata dal reparto psichiatria di Muraglia di Pesaro dove era ricoverata da mercoledì 8 novembre. E’ in grave pericolo di vita. Indossava una felpa blu con cappuccio, un pantalone di tuta grigio, un paio di ciabatte Crocs. Ha i capelli castani chiari lunghi, probabilmente raccolti. E’ senza telefono e senza soldi. Chiunque la vedesse è pregato avvisare le forze dell’ordine (già allertate con denuncia di sparizione a livello nazionale) o il 118. Usiamo per una volta i social per salvare la vita a una ragazza”.
Sara, come ci ha riferito questa mattina Cosimo, sarebbe stata avvista nel pomeriggio al Parco Miralfiore e alle 23.30 alla stazione di Rimini. Le ricerche sono ancora in corso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here